Terzultimo appuntamento della stagione. Dopo il gran duello di Interlagos che ha permesso a Lewis Hamilton di riaprire il discorso Mondiale, la Formula 1 si sposta in Qatar per la prima volta nella sua storia. Sono quattordici i punti che dividono Hamilton e Verstappen con l’olandese che è riuscito a limitare i danni nella gara Sprint sfruttando la squalifica del britannico dalle qualifiche. Quello del Qatar potrebbe rappresentare l’ennesimo punto cruciale di una stagione che sembra essere sempre più destinata ad essere decisa ad Abu Dhabi. Inoltre la gara di Losail chiude l’ultimo ciclo di tre gare consecutive inziato in Messico

Andiamo a vedere insieme l'analisi e i pronostici F1 sui piloti favoriti per la vittoria in Qatar, con tutte le scommesse sulla Formula 1*. 

Pronostici GP Qatar: i piloti favoriti

Fare previsioni alla vigilia del weekend del Qatar è alquanto difficile. Una pista inedita per la Formula 1 che potrebbe mescolare le carte in tavola, andando ad aggiungere imprevedibilità all’intero evento. Sicuramente i due favoriti non possono che essere i due protagonisti della stagione in corso.

Lewis Hamilton arriva a Losail dopo il grande successo di Interlagos. Prevedere un risultato tale alla vigilia della Sprint Qualifying del sabato. Dopo aver mostrato una superiorità prestazione che mancava da diverse settimane, il britannico della Mercedes ha dovuto fare i conti con la decisione da parte degli steward di squalificarlo dalla qualifica del venerdì. Dietro tutto ciò c’era un’eccessiva distanza tra i flap del DRS della monoposto numero 44. Il sette volte campione del Mondo è riuscito poi a rimontare arrivando ad ottenere un successo che gli permette di continuare a sognare l’ottavo titolo.

Per Max Verstappen si tratta invece dell’occasione per cambiare subito pagina dopo lo scontro perso in Brasile. Il giovane talento Red Bull può ancora contare su un vantaggio di quattordici punti con tre gare ancora da disputare.

L’imprevedibilità data da una pista inedita come quella di Losail può far sì che emergano alcuni piloti. Tra questi sicuramente potrebbero esserci i due piloti Ferrari e Pierre Gasly. Sainz, Leclerc e il francese ex Red Bull nelle ultime settimane sono sembrati essere i piloti più in forma oltre quelli dei top team.

Occhio a non sottovalutare neanche Norris e Ricciardo, vogliosi di tornare a competere nelle posizioni che contano.

Difficile invece un successo da parte di Bottas e Perez che, con gran probabilità, verranno sacrificati per i rispettivi compagni di squadra impegnati nella lotta al titolo mondiale.

Pronostici GP Qatar: le scuderie favorite

Stesso discorso anche per i team. Red Bull e Mercedes sembrano poter essere ancora davanti nonostante i pochi dati a disposizione. Mercedes esce dal Brasile con quella che è stata probabilmente la miglior prestazione stagionale. Per Red Bull, invece, quella di Interlagos è stata l’ennesima prova positiva grazie anche a un Sergio Perez divenuto sempre più uomo squadra.

In base alle prestazioni delle ultime gare, il ruolo di terza forza dovrebbe essere ricoperto ancora una volta da Ferrari. Il team di Maranello, dopo aver sofferto nella pausa estiva nel confronto con McLaren, sembra aver fatto un ulteriore passo in avanti grazie anche all’introduzione del nuovo motore. Discorso inverso per il team britannico che tra Messico e Brasile ha perso il terzo posto nei costruttori.

La lotta a centro gruppo sembra poter essere ancora una volta equilibrata con i team che sembrano essere molto alla pari in termini di prestazioni con AlphaTauri apparsa molto in forma nelle ultime gare.

Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse online* sulla Formula 1.

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse