Clicca sul video qui sopra per vedere l'intervista di Eddie Irvine sull'evoluzione della Formula 1!

Velocità, precisione e istinto sono temi dominanti della Formula 1, al punto che al minimo errore si rischia di andar fuori e ribaltare completamente previsione di ingegneri, esperti di gara e perché no, anche dei più fedeli appassionati di scommesse sportive*.

Abbiamo raccolto questi concetti per poi metterli in un calderone di domande pronte da somministrare ad uno degli uomini simbolo, in pista e fuori, della vecchia (ma non diteglielo) Formula 1: Eddie Irvine.

Nato a Newtownards, in Irlanda del Nord, arrivò nella classe regina dei motori al volante della Jordan, con cui corse fino al 1995 per poi passare alla scuderia del Cavallino rampante. Proprio alla guida della Ferrari ottenne il suo miglior risultato storico, diventando vice campione del mondo di Formula 1 nel 1999.

Noi de L’Insider lo abbiamo incontrato a Milano, fuori ormai dal ritmo frenetico e dal rumore assordante dei motori, ma sempre lucido e razionale come ci aveva abituato in pista.

Gli abbiamo chiesto dei piloti di elettronica e velocità, di piloti di oggi e di ieri, di skills e talento puro: trovate tutto nell’intervista qui sopra!

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse