Dopo una settimana di sosta torna il Motomondiale con il Gran Premio d'Argentina.

A Termas de Río Hondo si daranno nuovamente battaglia i piloti della classe regina, dopo che nel primo appuntamento stagionale nel circuito di Losail si è assistito al trionfo di Andrea Dovizioso, come sempre in sella alla Ducati.

Il pilota italiano è riuscito a precedere Marquez in Qatar, al termine di una gara abbastanza lenta e non particolarmente esaltante, con i primi dieci piloti racchiusi in meno di 10 secondi.

In Argentina la musica sarà probabilmente diversa, anche per l'imprevedibilità del meteo, come testimoniato dal fatto che due degli ultimi quattro GP sono stati corsi sul bagnato.

Oltre a Ducati e Honda c'è grande attesa intorno alla voglia di riscatto della Yamaha, considerando anche l'ottimo feeling di Rossi con il circuito argentino. Nella classe regina nessuno ha infatti conquistato più punti di lui a Termas de Río Hondo, ben 78, frutto di 1 vittoria e 3 podi, nelle 5 edizioni corse fin qui in Argentina.

Marquez, il grande favorito per il titolo iridato, nonché campione in carica, ha ottenuto 2 successi, ma anche altrettante cadute e una penalizzazione nella passata stagione per il contatto con Valentino.

Anche l'inglese Cal Croutchlow si è sempre dimostrato a suo agio nelle 14 curve del tracciato argentino, conquistando 1 vittoria e 2 terzi posti.

Merita una menzione anche la Suzuki, vista la crescita ormai evidente di Alex Rins. Lo spagnolo ha infatti raccolto ben 3 podi nelle ultime 5 gare, ed è sempre arrivato tra i primi 6 negli ultimi 8 GP.

Potrebbe essere suo l'exploit a Termas de Río Hondo, una gara difficilmente decifrabile, in cui le condizioni atmosferiche che variano rapidamente potrebbero sconvolgere gli equilibri della gara. 

Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse online* sulla Moto GP

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse