Il basket è il secondo sport di squadra nel mondo, per diffusione capillare e volumi di scommesse. Molte sue logiche sono simili a quelle del calcio, molte altre sono diverse: di sicuro rispetto al calcio ha la differenza fondamentale di avere un campionato trainante, la NBA, punto di riferimento per tutto il mondo, mentre il resto viene molto dopo sia dal punto di vista sportivo sia da quello mediatico. Nelle scommesse basket* si può scommettere sulle singole partite e sui quarti che le compongono, sulle performance dei singoli giocatori, sui risultati delle serie dei playoff e ovviamente sul risultato finale. La grande divisione è quindi sempre la stessa: scommesse antepost e scommesse sulla partita, cioè scommesse online* su un risultato che matura nel tempo, magari anche un anno dopo, e scommesse che si esauriscono in uno o pochi giorni.

LE PRINCIPALI TIPOLOGIE DI SCOMMESSE SUL BASKET

SCOMMESSE BASKET ANTEPOST

  • Vincitore NBA, Serie A o Altri Campionati

    Si deve pronosticare la squadra che vincerà il prossimo campionato, quindi la squadra che arriverà alla serie finale vincendola.

  • Migliore Marcatore Stagione Regolare o Serie

    Si deve scommettere sul giocatore che segnerà il maggior numero di punti al termine della stagione regolare o di una serie dei playoff (che può essere al meglio delle 3, 5 o 7 partite a seconda dei casi) del campionato scelto, NBA, Serie A o ACB che sia. Ogni campionato ha però una sua regola, assegnando la vittoria a chi segna più punti in assoluto o a chi ne segna in media di più per partita giocata, quindi fanno fede le decisioni delle singole federazioni o leghe.

  • Migliore Rimbalzista Stagione Regoare o Serie

    Si deve scommettere sul giocatore che prenderà il maggior numero di rimbalzi al termine della stagione regolare o di una serie dei playoff (che può essere al meglio delle 3, 5 o 7 partite a seconda dei casi) del campionato scelto, NBA, Serie A o ACB che sia. Ogni campionato ha però una sua regola, assegnando la vittoria a chi cattura più rimbalzi in assoluto o a chi prende in media di più per partita giocata, quindi fanno fede le decisioni delle singole federazioni o leghe. I rimbalzi si dividono in rimbalzi difensivi, cioè presi vicino al proprio tabellone, e rimbalzi offensivi, cioè presi vicino al tabellone dove si attacca.

  • Miglior Uomo Assist Stagione Regolare o Serie

    Si deve scommettere sul giocatore che servirà il maggior numero di assist al termine della stagione regolare o di una serie dei playoff (che può essere al meglio delle 3, 5 o 7 partite a seconda dei casi) del campionato scelto, NBA, Serie A o ACB che sia. Ogni campionato ha però una sua regola, assegnando la vittoria a chi segna dà più assist in assoluto o a chi ne dà in media di più per partita giocata, quindi fanno fede le decisioni delle singole federazioni o leghe. Rispetto a punti e rimbalzi, la classifica degli assist è meno oggettiva perché dipende anche dai rilevatori e dai loro standard: di solito nella NBA si tende ad essere più generosi che in Europa, e questo si riflette anche sulle quote.

  • Miglior Marcatore/Rimbalzista/Uomo Assist di Squadra

    Si deve scommettere sul giocatore che all’interno della squadra segnerà il maggior numero di punti al termine della stagione regolare o di una serie dei playoff (che può essere al meglio delle 3, 5 o 7 partite a seconda dei casi) del campionato scelto, NBA, Serie A o ACB che sia. Oppure su quello che, sempre all’interno della squadra prenderà il maggior numero di rimbalzi o servirà il maggior numero di assist.

  • Qualificazione ai Playoff

    Si deve scommettere sulla partecipazione alla parte decisiva della stagione, che di solito riguarda circa la metà delle partecipanti alla stagione regolare.

  • Passaggio del Turno

    Si deve scommettere sulla squadra che si qualifica al turno successivo nella competizione di riferimento. È la tipica scommessa che si fa sulle serie dei playoff.

  • Risultato Esatto Serie

    Si deve scommettere sul risultato esatto delle serie dei playoff, le cui possibilità ovviamente aumentano in base al numero delle partite possibili: si può andare del 4-3 al 4-0, dal 2-1 al 2-0, dal 3-2 al 3-0.

  • Vincente MVP

    Si deve scommettere sul giocatore che sarà eletto il migliore della stagione, con regole che variano da campionato a campionato.

  • Esonero/Dimissioni SÍ/NO

    Si deve pronosticare se l’allenatore oggetto della scommessa sarà esonerato oppure si dimetterà dal ruolo ricoperto o meno, entro la data specificata nella descrizione dell'avvenimento…

  • Prima Scelta NBA

    Si deve scommettere il giocatore che verrà selezionato con la prima scelta assoluta al Draft NBA. Di solito è il miglior giocatore uscito dalla NCAA, cioè dal campionato dei college, ma a volte è capitato che si trattasse di un giocatore proveniente al di fuori dell’America.

SCOMMESSE BASKET SULLE PARTITE

  • Scommesse Basket 1×2

    • 1X2 Con Margine – Si deve scommettere sul risultato dell’incontro al termine dei 40’ regolamentari (o 48’ nel caso della NBA) in base a criteri dipendenti dal numero di punti di scarto scelti: 5,6,7, eccetera. Esempio: 1X2 con base 6 significa che il risultato 1 sarà quello della prima squadra indicata in caso di sua vittoria con 7 o più punti di scarto, che il risultato X sarà quello con la vittoria di chiunque ma non oltre i 6 punti di scarto, e che il risultato 2 sarà quello della vittoria della seconda squadra indicata con 7 o più punti di scarto.

    • 1X2 Con Margine, Overtime Compreso - Si deve scommettere sul risultato dell’incontro al termine dei 40’ regolamentari (o 48’ nel caso della NBA) o, nel caso la partita prosegua, anche dei tempi supplementari, in base a criteri dipendenti dal numero di punti di scarto scelti: 5,6, 7, eccetera. Esempio: 1X2 con base 6 significa che il risultato 1 sarà quello della prima squadra indicata in caso di sua vittoria con 7 o più punti di scarto, che il risultato X sarà quello con la vittoria di chiunque ma non oltre i 6 punti di scarto, e che il risultato 2 sarà quello della vittoria della seconda squadra indicata con 7 o più punti di scarto. Chiaramente le partite fra squadre di valore simile o che tendono ai bassi punteggi hanno una maggior probabilità di finire ai supplementari e questo si riflette nelle quote.

  • Miglior Marcatore Partita/Squadra

    Si deve scommettere sul giocatore che realizzerà il maggior numero di punti nell'incontro oggetto di scommessa. Scommessa che può essere applicata alla partita ma anche alle singole squadre.

  • Pari/Dispari Quarto

    Bisogna scommettere sul numero di punti segnati da entrambe le squadre in un singolo quarto, nel senso della loro somma. Se sarà cioè pari o dispari.

  • Pari/Dispari Tempo

    Bisogna scommettere sul numero di punti segnati da entrambe le squadre in un singolo tempo (il primo tempo comprende primo e secondo quarto, il secondo tempo terzo e quarto), nel senso della loro somma. Se sarà cioè pari o dispari.

  • Pari/Dispari Partita

    Bisogna scommettere sul numero di punti segnati da entrambe le squadre nell’arco della partita, nel senso della loro somma. Se sarà cioè pari o dispari. Anche in questo caso c’è la variante con o senza overtime.

  • Scommesse Handicap Basket

    • Testa a Testa Handicap Quarto: Si deve pronosticare la squadra che vincerà un determinato quarto, tenendo conto di un handicap n del tipo 2,5, 3,5, 4,5, eccetera… 

    • Testa a Testa Handicap Tempo: Si deve pronosticare la squadra che vincerà un determinato tempo, tenendo conto di un handicap n del tipo 2,5, 3,5, 4,5, eccetera…

    • Testa a Testa Handicap Partita: Si deve pronosticare la squadra che vincerà la partita, tenendo conto di un handicap n del tipo 2,5, 3,5, 4,5, eccetera…

  • Under/Over Punti Quarto, Tempo, Partita

    Si deve scommettere se il numero di punti in un quarto, in un tempo o in una partita supererà o non andrà oltre una certa soglia (esempio: 162,5). Anche qui è sempre bene capire se c’è la variante con overtime o senza.

METODI E SISTEMI VINCENTI PER SCOMMETTERE SUL BASKET

Come per tutti gli altri sport, la migliore strategia per scommettere sulla pallacanestro è quella di conoscerla meglio non tanto del bookmaker, cosa difficile, ma del mercato che in ultima analisi determina le quote. In altre parole, bisogna tenere d’occhio soprattutto le partite delle squadre più famose, quelle più soggette a distorsioni.

STRATEGIA OVER

Perdere di un punto è quasi sempre come perdere di 20, tranne che in particolarissimi casi in cui conta la differenza canestri. Per questo nelle situazioni di indecisione, quando ogni opzione sembra equivalente, il gioco di tipo Over (su punti, ma anche su rimbalzi e assist), ha più senso rispetto a quello di tipo Under.

FATTORE CAMPO

Anche se la situazione rispetto al basket di qualche anno fa è migliorata, giocare in casa è sempre un grosso vantaggio e farlo nei playoff grossissimo. La pressione ambientale può infatti far girare tutti i fischi nelle situazioni fifty fifty e questa considerazione non sempre è riflettuta nelle quote, che spesso sembrano fatte per partite in campo neutro.

REAZIONE

Il basket è uno sport strano, perché chi ha vinto di 20 punti nella prima partita di una serie dei playoff a volte perde la seconda di 25, discorso che vale anche all’interno delle singole partite, che vivono di parziali anche fra squadre di valore molto diverso. Senza contare il fatto che gli arbitraggi tendono a concedere di più alla squadra in svantaggio. In altre parole, bisogna analizzare con attenzione le chance di chi è sotto, soprattutto nel gioco live.

I TORNEI DI BASKET SU CUI SCOMMETTERE

Attualmente le scommesse principali sul basket riguardano diversi tornei del panorama internazionale; di sicuro però i principali tornei su cui scommettere sono:

  • NBA:

    L’NBA è ovviamente il campionato per eccellenza: partecipano 30 squadre americane composte dai migliori giocatori di basket con ingaggi multimilionari. È strutturata con un sistema di franchigie senza retrocessioni né promozioni e l’assegnazione del titolo che avviene per mezzo di una serie di playoff. I Toronto Raptors sono attualmente i campioni in carica.

  • FIBA Champions League:

    È la principale competizione europea per club di pallacanestro organizzata dalla FIBA Europe. Il torneo è strutturato in un sistema da 32 squadre, selezionate in base al piazzamento ottenuto nei rispettivi campionati nazionali secondo una graduatoria stabilita dalla FIBA, che inoltre si è riservata la possibilità di distribuire un massimo di 4 inviti. Nella scorsa edizione a trionfare è stata una squadra italiana: la Virtus Bologna.

  • Eurolega:

    L’Eurolega è il torneo più importante del vecchio continente. È una lega semichiusa cui storicamente prendevano parte in totale 16 club. Dalla prossima edizione le squadre partecipanti saranno 18, in virtù dell’aggiunta del Bayern Monaco e dell’ASVEL Lyon-Villeurbane. L’unica rappresentante italiana sarà l’Olimpia Milano.

CONSIGLI E SUGGERIMENTI PER SCOMMETTERE SUL BASKET

In definitiva i consigli per scommettere sul basket sono pochi e molto precisi. Il primo è quello di valutare il momento emotivo delle singole squadre: spesso i punteggi non hanno alcuna logica tecnica o sportiva, ma dipendono sin gran parte dalla partita precedente.

 Il secondo consiglio è in parte legato al primo: nel basket, a qualsiasi livello, ripetersi è molto difficile: un grande tiratore, che ha appena giocato una partita da 11 su 11 al tiro da tre punti, potrebbe per varie ragioni perdere l’1% della fiducia e fare una partita da 2 su 15.

Il terzo consiglio è quello di seguire con attenzione le squadre più forti in difesa, meno soggette a sbalzi di rendimento.

Il quarto consiglio è quello di concentrarsi sui pochi campionati realmente visibili e visti: il basket è ormai uno sport mondiale, ma non è un buon motivo per puntare sul campionato cinese basandosi soltanto sui nomi delle squadre e di quei pochi giocatori che si conoscono.

 

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse