E’ stata una tre giorni di Coppe trepidante per le italiane con le tre vittorie per le in Champions che proiettano le formazioni di Inzaghi e Gasperini ad essere vicine ad un’impresa (per Pirlo la qualificazione è già stata timbrata), ma che mettono in luce il crollo dell’Inter.

In Europa League la Roma vola ai sedicesimi, il Milan è vicino all’obiettivo, mentre il Napoli si giocherà tutto nelle ultime giornate con Az e Real Sociedad.

Inter, così non va

La debacle più importante la segna la formazione di Conte che viene sconfitta e umiliata in casa da un Real, privo di Benzema e Sergio Ramos. La formazione nerazzurra sembra aver smarrito la propria anima ed il suo condottiero è un lontano parente da quello ammirato alla Juve, al Chelsea ed in Nazionale. Il processo involutivo è allarmante e adesso la qualificazione è veramente appesa ad un filo ed alla speranza che il Real non conceda nulla ai tedeschi del Borussia (ammesso e non concesso che l’Inter sconfigga nel prossimo turno la stessa formazione tedesca).

Mercato flop?

Tra le tante cose che non girano in questo momento, anche il mercato sembra essere stato ad ora un buco nell’acqua: Hakimi è spaesato, Kolarov, dopo le prime apparizioni è stato accantonato, e Vidal, arrivato in “pompa magna” ha fatto più danni che altro (non ultimo l’espulsione in casa che ha pregiudicato la prova dei suoi).

Se ci aggiungiamo che il fiore all’occhiello della scorsa sessione di mercato invernale, Christian Eriksen, è stato gettato nella mischia a 3 minuti dalla fine, la frittata è fatta…

E adesso che fare?

Probabilmente l’unica cosa che si possa pensare è quella di salvare la stagione, cambiando l’approccio alle partite (spesso, molto spesso, molle..), cercare di ridisegnare uno schema che possa accrescere il valore della rosa (passare ad una difesa a 4) e puntare alla vittoria finale del campionato, che può essere un obiettivo sicuramente più alla portata dei nerazzurri.

Per la qualificazione agli ottavi di Champions, li bisogna davvero che diverse congiunzioni astrali regalino un sorriso a Conte and co., altrimenti chissà che Zhang non decida di cambiare…

Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse calcio*.

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse