Siamo alla decima giornata dalla fine della Liga e c’è già qualche squadra che, in ogni partita, si gioca tanto, se non tutto, come d’altronde spesso succede a questo punto della stagione.

La giornata è ricca di partite equilibrate e non manca neanche qualche scontro diretto tra squadre con obiettivi comuni. Ma soprattutto c’è Siviglia-Atletico Madrid, che oltre a essere un match dagli eccellenti contenuti tecnici, può significare molto nella lotta titolo.

Ma non vogliamo tenerti sulle spine ulteriormente, e quindi ti lasciamo alla preview di ogni match di Liga di questa 29ª giornata: prendi spunto per la tua schedina sulle scommesse sulla Liga*.

Levante – Huesca

Il Levante si trova ad ospitare il Huesca, squadra neopromossa e ultima in classifica. C’è spazio dunque per portare a casa una vittoria, non determinante per smuovere la classifica in vista di nuovi obiettivi, ma importante per consolidare la posizione “neutra” in classifica.

La vittoria casalinga non è, però, così scontata come sembrerebbe guardando la posizione delle due squadre, perché la fame di punti dell’Huesca a questo punto della stagione può ribaltare ogni pronostico, e il pareggio all’ultima giornata con l’Osasuna ne è un’evidente dimostrazione. La corsa salvezza è ancora aperta e gli ospiti non possono commettere passi falsi.

Granada – Villarreal

Bella sfida del sabato pomeriggio tra due squadre in lotta per tutta la stagione per un sorprendente posto in Europa. Se, però, lo sarebbe un po’ meno in caso di qualificazione del Villarreal, per il Granada sarebbe un risultato da incorniciare, considerando anche la fantastica Europa League che si sta tuttora giocando la squadra di Martínez.

Villarreal con più chances di aggiudicarsi questa corsa a due per il preliminare di Europa League, essendo a +7 sull’inseguitrice granadina. Ma è evidente che il vantaggio diverrebbe di soli 4 punti in caso di sconfitta in questo che è a tutti gli effetti un vero e proprio scontro diretto.

Partita, dunque, che si preannuncia molto equilibrata, anche se, psicologicamente, il coltello dalla parte del manico sembra avercelo, almeno in partenza, il Villarreal.

Real Madrid - Eibar

Pronostici, ovviamente, tutti a favore dei Blancos di Zidane, che non vedono una sconfitta in campionato da fine gennaio. Il sogno Liga sembra sempre più complicato a 10 giornate dalla fine, e se i 6 punti dall’Atletico capolista sembrano molto difficili da recuperare, i 2 dal Barça sono più fattibili, specialmente col Clasico alle porte della prossima giornata. Per tenere vivi i sogni, da oggi non si devono più perdere punti.

Eibar a rischio retrocessione, rischio che però la squadra vuole scongiurare. A fine stagione non ci sono giornate “più giuste” di altre per macinare punti salvezza, ma con il Real sembra veramente complicata. Ma vale lo stesso discorso fatto per l’Huesca - nonostante la sproporzione in campo sia di ben diversa entità -: ormai ogni punto serve come l’ossigeno.

Osasuna - Getafe

Osasuna che intorno alla metà del campionato ha visto i fantasmi, ma che ha saputo tirarsi fuori dalle sabbie mobili con maestria, dimostrando tenacia e carattere. Dopo le 4 vittorie e i 2 pareggi nelle ultime 9 partite, può considerarsi una squadra discretamente in forma, nonostante gli ultimi due pareggi siano avvenuti contro Valladolid e Huesca.

Di una posizione sotto, alla 14ª, troviamo il Getafe, che rende la partita una sfida per “accaparrarsi” il posto dell’altro, che significherebbe poco in ottica obiettivo stagionale, ma molto se si intende passare un finale di stagione alla larga dall’agguato di brutte sorprese.

Un pareggio è il risultato che, a pelle, sembrerebbe far comodo a entrambe le squadre e non scontentare nessuno.

Alaves – Celta Vigo

Altra partita equilibrata di giornata. L’equilibrio però non tanto è dato dalla parità di performances che stanno mettendo in gioco quest’anno le due squadre, quanto dalla situazione che si crea nel finale di stagione, quando si livellano le disparità di valori in campo di fronte alla forte necessità delle squadre di bassa classifica di totalizzare punti fondamentali. È il caso dell’Alaves, che è a soli 2 punti dalla luce del 17° posto.

Leggermente, ma di poco, favorito rimane comunque il Celta che, forte della buona, ma soprattutto tranquilla, posizione in classifica può giocare abbastanza spensierato.

Fame vs spensieratezza. Qual è la forza propulsiva più potente?

Elche - Betis Siviglia

Vittoria che non sembra troppo alla portata dell’Elche in questa giornata, contro un Betis in forma europea e che sembra non voler smettere di correre forte.

Gli ospiti sono in costante risalita dopo un inizio di campionato con più sconfitte che vittorie: 26 punti nelle ultime 12 giornate sono una dimostrazione forte di quanto questo miglioramento sia costante e, soprattutto prolungato nel tempo, dal momento che tale dato lo si raccoglie dal 2 di gennaio. La naturale conseguenza è che il pronostico penda a favore dei biancoverdi di Siviglia.

Cadice – Valencia

Cadice che avrà intenzione di rialzarsi dopo la sconfitta col Villarreal: l’avversario non è fra i più semplici, ma neanche fra i più impossibili. C’è margine per tirare fuori una prestazione in grado di portare a qualsiasi risultato.

Il Valencia è sì favorito, ma “sporcato” da una stagione fin qui sicuramente non all’altezza, e da alcuni ultimi risultati poco convincenti, o meglio, all’insegna dello stato d’animo da montagne russe. Alti e bassi costanti, ma l’ultima vittoria col Granada, considerabile un alto, può essere un’iniezione di fiducia in vista del finale di stagione.

Siviglia – Atletico Madrid

È una delle partite più belle di giornata: la 4ª in classifica contro la 1ª, con l’Atletico Madrid che sente il fiato sul collo del Barça, pronta, quest’ultima, ad approfittare di ogni passo falso dei Colchoneros.

Le possibilità del Siviglia di migliorare la propria posizione di classifica sono poche, così come quelle per peggiorarla, essendo a +10 punti dalla 5ª a 10 giornate dalla fine del campionato: e, a dirla tutta, il posto che occupa adesso, che significa accesso diretto alla Champions, non è assolutamente disdegnato dalla squadra di Lopetegui, tutt’altro.

L’Atletico, dalla sua, sembra essere diventato definitivamente infallibile quest’anno, e corre veloce verso il titolo di Campione di Spagna, che significherebbe, per il Cholo Simeone, bissare il successo della stagione 13/14 sulla panchina dei Colchoneros.

In definitiva, l’Atletico, come desumibile, parte coi favori del pronostico, anche se solo sensibilmente; ma il Siviglia è una squadra, soprattutto quest’anno, stracolma di qualità, ma soprattutto è una squadra che ha imparato seriamente a vincere.

Barcellona – Valladolid

Lunedì scende in campo il Barcellona, con la consapevolezza del risultato ottenuto la sera prima dai contendenti dell’Atletico Madrid. Indipendentemente se ciò sia un vantaggio o uno svantaggio, il Barça ha bisogno di vincere per non abbandonare il sogno scudetto, soprattutto se nella stessa giornata all’Atletico “tocca” una partita veramente tosta. Sicuramente il Barcellona, in questa partita, parte favorito.

Di conseguenza, parte indietro il Valladolid, che non perde, però, da 4 giornate e che ha strappato un prestigioso pareggio col Siviglia all’ultima. Così facendo sta riuscendo a tirarsi fuori dalle zone basse della classifica, con la promozione che però non è ancora affatto scontata.

Real Sociedad – Athletic Bilbao

Partita di chiusura di questa 29ª giornata che si giocherà addirittura mercoledì, alle 21.

La Real Sociedad sta portando a termine una stagione di grande livello e punta a portare a casa un risultato di rilevante prestigio, che in questo momento è il 5° posto e significherebbe Europa League diretta. I giochi però non possono affatto dirsi conclusi, dal momento che ci sono 3 squadre in 2 punti tra il 5° e il 7° posto. Ogni partita è fondamentale dunque e ogni punto in favore di una o dell’altra squadra sposta molto in ottica posizionamento stagionale finale: un punto in più può significare successo, un punto in meno può significare delusione. Quindi, ci si gioca tutto in ogni partita.

Il Bilbao ha meno ambizioni europee, a causa dell’attuale classifica, ma non perde da inizio febbraio, sintomo che la squadra è di valore, nonostante la prima parte di stagione da horror abbia condannato la squadra a non poter puntare a posizioni di vertice.

Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse calcio.*