L'Ajax riuscirà a impensierire una delle favorite alla vittoria della competizione? 

La sconfitta contro l'Heracles e il possibile stop di de Jong non sono sicuramente il modo migliore, per l'Ajax, di affrontare il Real Madrid in questi ottavi di finale.

In questa Champions League l'Ajax è stata una delle cinque squadre capaci di rimanere imbattute nella fase a gironi insieme a Barcellona, Bayern Monaco, Lione e Porto. Considerando le partite casalinghe, gli olandesi hanno perso solo una delle ultime 21 partite in competizioni europee (13 vittorie e 7 sconfitte), avendo inoltre vinto cinque delle sei partite alla Johan Cruyff Arena nel 2018/19, inclusi i preliminari. 

Guardando ai precedenti diretti, l'Ajax ha perso le ultime sei partite in competizioni europee contro il Real Madrid, segnando solo due gol e subendone 20 (l'ultimo successo dei padroni di casa contro le Merengues risale al novembre 1995).

Quando si parla di Champions League, la storia del Real Madrid nella competizione e i risultati che sta conquistando non possono che far pensare ai Blancos come i favoriti ad un'ennesima vittoria.

Se l'assenza di Cristiano Ronaldo in campo è vista da alcuni come un punto a sfavore del Real, dall'altra parte può essere un ulteriore sprone a fare bene e a dimostrare l'indipendenza della squadra dal portoghese.

Con quest'anno, il Real Madrid ha raggiunto la fase a eliminazione diretta della Champions League per la 22ª stagione consecutiva, un record nella storia della competizione. I Blancos, inoltre, hanno raggiunto le semifinali in ognuna delle ultime otto partecipazioni, altro record.
L'andamento della partita sembra scontato e fortemente a favore della squadra ospite, anche se la qualità dei lancieri non è da sottovalutare.



Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse sul calcio*.
*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse