Giornata cruciale per i destini e per le scommesse Champions League* delle quattro squadre italiane inserite nei gironi: la Juventus, dopo il successo contro il Chelsea, proverà a mettere una seria ipoteca sul passaggio del turno a San Pietroburgo contro lo Zenit, mentre l’Atalanta è chiamata a fare punti su un campo complicato come l’Old Trafford (avendo già conquistato però quattro dei sei punti a disposizione). Discorso diametralmente opposto per le due squadre di Milano, con l’Inter che deve battere lo Sheriff Tiralspol (primo a sorpresa a punteggio pieno) per rimettersi in carreggiata, mentre il Milan deve fare punti e schiodarsi dall’ultimo posto nel girone. Perdere anche in casa del Porto vorrebbe dire rinunciare all’accesso alla fase a eliminazione diretta. Di seguito curiosità, statistiche, pronostici Champions League e il calendario delle partite delle italiane in questa terza giornata.

Pronostici e analisi di Inter - Sheriff Tiralspol

Sarà il primo confronto in assoluto tra un club italiano e uno moldavo nelle competizioni europee, con lo Sheriff Tiralspol che potrebbe diventare solo la terza squadra del 21° secolo capace di vincere le prime tre sfide in assoluto nella sua storia in Champions League (dopo il Leicester nel 2016-17 e il Malaga 2012-13). L’Inter non ha trovato il gol nelle ultime tre partite casalinghe in coppa e nella sua storia non ha mai messo in fila una serie di quattro gare senza trovare neanche una rete a San Siro. Sintomo di come per i nerazzurri la massima competizione europea sia un complicato grattacapo nelle ultime stagioni: l’Inter infatti ha vinto soltanto una delle ultime nove gare disputate in Champions League (raccogliendo poi quattro pareggi e quattro sconfitte), scoprendo che lo scoppiettante attacco del campionato si inceppa spesso e volentieri in ambito internazionale. La sfida con lo Sheriff però è letteralmente da dentro o fuori: per i ragazzi di Simone Inzaghi è vietato sbagliare.

Pronostici e analisi di Porto - Milan

Le belle prestazioni danno morale, ma lasciano il tempo che trovano quando vai a guardare la classifica del girone e scopri di essere ancora a secco di punti. Il Milan deve vincere contro il Porto, che non affronta dalla finale di Supercoppa Europa del 2003 - successo rossonero per 1-0 con gol di Shevchenko. Comprese anche le fasi di qualificazione, sette delle ultime otto trasferte della squadra di Milano in Portogallo sono terminate in pareggio (con una vittoria nell’altro match). Non sarà semplice non solo a causa delle tante assenze in casa Milan, ma anche perché il Porto è una squadra organizzata e complicata da mettere alle corde: ha tenuto infatti la porta involata in sei delle ultime sette partite della fase a gironi di Champions (conquistando quattro vittorie e due pareggi in quelle occasioni), ma è reduce dalla cinquina rifilata dal Liverpool. Chi perde è fuori dai giochi qualificazioni e il Milan non vuole condannarsi così presto.

Pronostici e analisi di Manchester United - Atalanta

Altra partita da sogno per i bergamaschi che arrivano all’Old Trafford a sfidare un avversario storico e prestigioso come il Manchester United da prima squadra nel girone a quota quattro punti. Un match inedito che rende l’Atalanta la settima squadra italiana ad affrontare quella inglese, con i nerazzurri che nei sei precedenti contro i club britannici hanno conquistato tre successi. Lo United ha vinto invece sei delle ultime sette sfide casalinghe giocate contro squadra italiane, perdendo tuttavia la più recente - 0-1 della Juventus contro i Red Devils guidati da José Mourinho. I ragazzi di mister Gasperini però hanno dimostrato di saperci fare in Champions League lontano da Bergamo: l’Atalanta infatti ha perso soltanto una delle ultime sette trasferte in Champions League (1-3 contro il Real Madrid a marzo), vincendone cinque e pareggiando la restante. Sette gare esterne in cui hanno raccolto ben 17 gol, con una media di 2.4 a partita. Lo United di Cristiano Ronaldo insomma è avvisato.

Pronostici e analisi di Zenit San Pietroburgo - Juventus

I tifosi bianconeri più attenti ricorderanno gli unici due precedenti tra queste squadre in Champions League, nel 2008-09: vittoria per 1-0 della Juventus a Torino e pareggio 0-0 in Russia al ritorno; confermando come il club piemontese non abbia mai perso negli otto precedente contro squadre russe (sette vittorie e quell’unico pareggio), segnando 18 gol e subendone nel complesso soltanto tre. La squadra guidata da Allegri sembra aver ritrovato la vecchia solidità difensiva, reduce da quattro vittoria in fila nei gironi di Champions League senza subire mai gol. L’amuleto in casa Juventus è Federico Chiesa - che ha segnato in ciascuna delle ultime tre partite di Champions League. L'ultimo giocatore ad andare a bersaglio per quattro match di fila con i bianconeri nella competizione è stato Mario Mandzukic, nell’ottobre 2017, mentre l'unico italiano a esserci riuscito con la Juventus è stato Alessandro Del Piero, che ha trovato il gol per cinque gare consecutive due volte (nel 1995 e nel 1997).

Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse sul calcio*.

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse