È finalmente tempo di scommesse Champions League*. Giornata cruciale per determinare gli scenari di qualificazione agli ottavi di finale delle quattro squadre europee: se per il Milan la scalata appare ormai quasi impossibile (vincere contro il Porto e sperare è l’unica opportunità a disposizione dei rossoneri), la Juventus sa che vincendo raggiungerebbe l’aritmetica certezza di passare alla fase a eliminazione diretta della massima competizione europea. Sfide delicate per le nerazzurre: l’Atalanta ospita il Manchester United in un match aperto a ogni tipo di risultato, l’Inter deve vincere in Moldavia per riaprire definitivamente il discorso qualificazione per rispettare i pronostici Champions League. Di seguito calendario e alcune statistiche curiose.

Pronostici e analisi di Atalanta-Manchester United

L’Atalanta ha vinto solo una delle cinque sfide contro squadre inglesi in Champions League (un pareggio e tre sconfitte nelle altre), battendo a domicilio il Liverpool lo scorso anno. Nella sfida d’andata la squadra di Gasperini è stata beffata dopo essersi portata avanti sul 2-0, confermando così l’ottima tendenza dello United che ha perso soltanto una volta negli ultimi 11 incroci contro avversari italiani nella principale competizione europea. Per la quarta volta nella sua storia, i nerazzurri ospitano a Bergamo una squadra inglese, aggiungendo così l’altro club di Manchester al City, all’Everton e al già citato Liverpool. Occhio a Cristiano Ronaldo: su Instagram ha sottolineato di conoscere bene l’Atalanta: la difesa nerazzurri è avvisata.

Pronostici e analisi di Juventus-Zenit San Pietroburgo

Tre precedenti e sette punti per i bianconeri in Champions League contro la squadra russa, battuta 0-1 nell’ultima sfida che ha regalato alla Juventus i nove punti e il primo posto nel girone. La squadra di Massimiliano Allegri è in grosso affanno in questo periodo, sprofondata a -16 dalla vetta in Serie A, ma ancora vincente e convincente in Europa: la Juventus infatti è reduce da otto vittorie nelle ultime nove sfide casalinghe dei gironi Champions, comprese le ultime quattro in fila. Lo Zenit invece non è mai riuscito neanche a segnare un gol ai bianconeri e spera di riuscire a fare punti per tenere vive le speranze di restare in corsa per una qualificazione agli ottavi che avrebbe del clamoroso: per farlo i russi si affideranno anche a Claudinho che ha dato il via al maggior numero di sequenze su azione che si sono concluse con un tiro in questa Champions League (sette), record condiviso con Leon Goretzka del Bayern Monaco.

Pronostici e analisi di Milan-Porto

Il Milan ospiterà il Porto nelle coppe europee per la quinta volta, la prima da settembre 1996. Entrambe le squadre hanno ottenuto due successi nei quattro precedenti, con i lusitani che si sono imposti 3-2 nell’ultima occasione. I rossoneri, ancora a secco nel girone, hanno ormai speranze risibili di qualificazione e proveranno a rifarsi contro i portoghesi dopo la pessima sfida d’andata - chiusa con sole quattro conclusioni nella sconfitta subita per 0-1; mai così pochi nella competizione da dicembre 2013 contro l’Ajax (quattro). Il talento da tenere d’occhio è Mehdi Taremi che ha contribuito direttamente agli ultimi tre gol del Porto in Champions League, con due reti e un assist per il gol della vittoria che ha condannato i ragazzi di Stefano Pioli qualche settimana fa.

Pronostici e Analisi Sheriff Tiraspol-Inter

Partita da vincere per l’Inter, a quota 4 punti e con l’opportunità di scavalcare la squadra moldava in caso di successo dopo aver chiuso sul 3-1 a San Siro, riaprendo il discorso qualificazione. Nelle maggiori competizioni europee, l'ultima squadra che ha battuto lo Sheriff Tiraspol fuori casa è stata il Tottenham nell’Europa League 2013-14: la formazione moldava è imbattuta nelle ultime cinque gare interne tra Europa League e Champions League (3 vittorie e due pareggi). La squadra di Simone Inzaghi avrà bisogno di concentrazione, impegno e anche un po’ di fortuna e attenzione sulle palle inattive: tutti gli ultimi 17 gol dell'Inter fuori casa infatti nella massima competizione europea sono arrivati su azione. L’ultima rete da palla inattiva in una gara esterna in Champions è arrivata nel settembre 2011, con il difensore brasiliano Lúcio che trovò il fondo della rete sugli sviluppi di un calcio d'angolo.
Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse sul calcio*.

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse