È successo ancora, non il 7-1 di qualche anno fa ma la Roma ha subito un’altra umiliazione contro un Manchester decisamente famelico nella ripresa.

Eppure, il primo tempo si era chiuso per 1-2 in favore dei capitolini...

Adesso Fonseca che fa?

La situazione è ai limiti dell’impossibile e se, già prima Fonseca, era un allenatore ad un passo dalla fuga o licenziamento da Roma, ora sarà sicuramente divorzio. L’europeizzazione dei capitolini non ha pagato e la maggior qualità dello United oltre all’ennesima  prova difensiva disarmante è stata devastante. La qualificazione della Roma è praticamente ridotta al lumicino e la partita si è mostrata complicata, complice anche la sfortuna con i tre infortuni del primo tempo.

Villarreal, Unai non sbaglia quasi mai!

Il Villarreal si aggiudica l’andata per due a uno contro l’Arsenal e ci sarà partita anche al ritorno. Gli spagnoli proveranno a gettare il cuore oltre l’ostacolo, mentre gli inglesi dovranno vincere per forza per centrare la finale.

Champions, Guardiola top. A Madrid che equilibrio!

Guardiola batte Pochettino: il tecnico del City regola il Paris, e adesso vede la finale da vicino. Grandi giocatori costruiti attorno ad un fenomeno De Bruyne, ma soprattutto un tecnico innovativo e di una caratura imprendibile per chiunque: Pep Guardiola.

Nell’altra semi, c’è sfida tra Madrid e Chelsea ed il ritorno sarà combattutissimo. Zidane ci crede e Florentino vuole provare a vincere una Coppa, che chissà riesca a fare anche il prossimo anno…

Tra Europa League e Champions potremmo assistere ad una doppia sfida in finale tutta  inglese a dimostrazione del  grande appeal che ha questo calcio a livello internazionale ma soprattutto l’arretratezza tecnica e tattica dimostrata dal nostro negli ultimo 10 anni.

Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse calcio.*

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse