Tornano le scommesse Premier League* dopo il turno infrasettimanale: occasione di riscatto per chi ha deluso e ultima chiamata per tante squadre che rischiano di perdere definitivamente il treno per i primi posti in classifica. Di seguito i pronostici Premier League, il calendario e alcune curiosità sui dieci match del fine settimana.

Si apre con la super sfida tra West Ham e Chelsea - uno dei tanti derby di Londra in calendario in Premier League - la 15^ giornata del campionato inglese, con il Liverpool impegnato in trasferta a caccia dell’ennesima goleada e il Manchester City che fa visita alla vittima sacrificale Watford.

West Ham-Chelsea - sabato 4 dicembre, ore 13.30

Sfida dal sapore di Champions League per due delle prime quattro squadre della Premier League, con i Blues che fanno visita a un West Ham che nelle ultime tre partite ha conquistato soltanto due punti. Uno dei punti di forza dei campioni d’Europa in carica è la difesa, abili a mantenere la porta inviolata nelle ultime quattro sfide di Premier League lontano da Stamford Bridge (che hanno fruttato ben 12 punti).

Wolverhampton-Liverpool - sabato 4 dicembre, ore 16.00

State cercando una squadra da over 2.5? Bene, l’avete trovata: i Reds ne hanno messi in fila dieci in Premier League (sempre segnando almeno due gol), forti di un ottimo record contro il Wolverhampton - sempre battuto negli ultimi cinque scontri diretti. Il Liverpool ha perso soltanto una volta nelle ultime 23 sfide di campionato e si candida a interrompere la striscia di tre clean sheet in fila ottenuti dai padroni di casa.

Newcastle-Burnley - sabato 4 dicembre, ore 16.00

Si salvi chi può nel testa a testa tra due squadre invischiate in zona retrocessione, con i padroni di casa che in 14 partite non sono ancora riusciti a conquistare un successo - dividendosi equamente tra pareggi (7) e sconfitte (7). A consolare il Newcastle ci sono i precedenti, imbattuti negli ultimi sei scontri diretti giocati “upon Tyne”. Il Burnley invece ha conquistato sempre un punto nelle ultime tre trasferte: che siano i segnali di una gara destinata a terminare X?

Southampton-Brighton - sabato 4 dicembre, ore 16.00

Gli ospiti vedono la zona Europa della classifica di Premier League e sono reduci da quattro under 2.5 consecutivi: dopo un’ottima partenza però la vittoria ha iniziato a latitare per il Brighton, che non vince da ben nove match. Discorso diverso per il Southampton, che deve prima di tutto rimettersi a posto in difesa dopo aver incassato almeno due reti nelle ultime tre partite - troppi, se si vuole evitare un rendimento mediocre.

Watford-Manchester City - sabato 4 dicembre, ore 18.30

Una vera e propria maledizione per i padroni di casa, battuti negli ultimi 13 incroci con il City e nelle quali la squadra di Guardiola ha sempre segnato almeno due reti, spesso e volentieri dominando già nel primo tempo (in vantaggio dopo 45 minuti in otto degli ultimi nove scontri diretti). La seconda forza della Premier League ha perso soltanto due volte nelle ultime 20 trasferte: risultato scontato?

Tottenham-Norwich - domenica 5 dicembre, ore 15.00

La squadra allenata dal nuovo arrivato Antonio Conte ha chiuso le ultime quattro partite casalinghe con un over 2.5 e ospita un Norwich in enorme difficoltà in questo campionato - che lontano da Carrow Road ha trovato il successo soltanto in due occasioni nelle ultime 24 trasferte. Uno di quei match da vincere a ogni costo per gli Spurs.

Leeds-Brentford - domenica 5 dicembre, ore 15.00

Sfida fondamentale nelle retrovie in Premier tra due squadre a caccia di punti cruciali per evitare di essere risucchiati nella zona retrocessione: la squadra allenata da Marcelo Bielsa sta incontrando più difficoltà del previsto ed è reduce da quattro sfide casalinghe consecutive terminate con meno di tre reti complessive. Non sarà una gara spettacolare, i tre punti valgono troppo per entrambe.

Manchester United-Crystal Palace - domenica 5 dicembre, ore 15.00

Il passo falso pesantissimo degli ospiti nel turno infrasettimanale contro il Leeds costringe il Crystal Palace a dover andare a caccia di punti all’Old Trafford, contro un Manchester United che ha l’obbligo di vincere per provare a risollevare una stagione e una classifica finora mediocre. Sì, il nuovo arrivato Ralf Rangnick ha poco tempo e un margine d’errore davvero ridotto.

Aston Villa-Leicester - domenica 5 dicembre, ore 17.30

Il Leicester vuole continuare a inseguire un piazzamento per l’Europa in classifica e va a caccia di punti contro l’Aston Villa, promettendo spettacolo in trasferta come spesso e volentieri è accaduto nell’ultimo periodo (otto over 2.5 negli ultimi nove match lontano da casa). Il problema resta la difesa: almeno due gol concessi in otto delle ultime dieci sfide di campionato, davvero troppi.

Everton-Arsenal - lunedì 6 dicembre, ore 21.00  

Un match suggestivo tra due squadre che hanno fatto la storia della Premier League negli ultimi anni: i padroni di casa però sono reduci da un periodo terribile, travolti dal Liverpool nel derby e battuti in cinque delle ultime sei gare in cui hanno conquistato soltanto un punto. Contro l’Arsenal l’occasione per rilanciare una stagione che rischia di naufragare dopo soli tre mesi.

Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse calcio* sulla Premier League.

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse