Un’intera carriera sui campi di calcio di Serie A, con una parentesi agrodolce in Premier League, al Crystal Palace. Nicola Ventola si è raccontato sul nostro blog L’Insider, presentandosi con un ricco curriculum iniziato a soli 16 anni, quando nel 1994 esordì nel campionato maggiore con la maglia del Bari,

Tantissimi i temi trattati con lui, tutti a tema calcio con una simpatica parentesi sulla BoboTV, la nuova esperienza tutta digital messa in piedi dal suo grande amico Christian Vieri con la partecipazione di Daniele Adani. Tocca le icone del nostro smartphone per ascoltare tutta l’intervista.

 

Come non partire dall’Inter e da una stagione, quella 2020-21, iniziata con i favori dei pronostici di tutte le scommesse calcio*. A Nicola Ventola abbiamo chiesto se potrà essere questo l’anno giusto per il 19° scudetto dei nerazzurri e la sua risposta è stata chiara e dettagliata: “In questo campionato stranissimo con la rosa al completo… secondo me può vincere lo scudetto” e ancora “è migliorata con uomini di esperienza e di qualità”.

Rosa migliorata anche grazie ai tanti nuovi innesti che invece non avevano convinto Fulvio Collovati, come spiegato nella sua analisi sull’Inter proprio qui su L’Insider. Diversamente, l’arrivo di Vidal ed Hakimi per Ventola sono mosse azzeccatissime, così come Kolarov al quale manca solo un minimo di adattamento dopo il cambio ruolo.

Resta comunque un campionato stranissimo che per ora vede una partenza eccellente del Milan, su cui forse in pochi avrebbe puntato all’inizio. Ma quanto sorprendente è l’inizio stagione dei rossoneri? Per Nicola Ventola tanto, anche se “il Milan mi stupisce… non mi stupisce Ibrahimovic che con le sue qualità veramente può giocare fino a 50 anni!”. È lui secondo Ventola ad aver dato la mentalità vincente ad una rosa comunque valida, ma forse non abbastanza per la vittoria finale.

Che dire poi della Juventus di Pirlo? Questo è sicuramente uno degli anni più difficili della Vecchia Signora dopo il dominio incontrastato dell’ultima decade. Anche su questo tema Ventola ha le idee chiare “Pirlo è arrivato con delle idee innovative, un po’ come l’Atalanta ma non gli sta riuscendo”. Il motivo di queste difficoltà riguardano anche la rosa attuale che ha sì talento ma sembra ancora mancare in qualcosa. In effetti “alla fine la Juve ha cambiato tantissimo come rosa e giocatori” per cui “secondo me in Champions League farà fatica a vincere”.

Cita proprio l’Atalanta in questa risposta, sua grande ex insieme al Torino, e per noi de L’Insider sembrava più che necessario chiedergli un parere sul campionato di entrambe: “L’Atalanta non mi sorprende più, è la squadra in Italia che più di tutte rappresenta una mentalità vincente”. Chiaro e preciso, ma non altrettanto positivo nei confronti del Toro, il cui inizio stagione è oggettivamente in salita: “Sappiamo come vuole giocare Giampaolo ma molte volte ti devi adattare alla rosa” … una rosa che è comunque molto valida e che, con la giusta attenzione e gli accorgimenti necessari del mister, “non avrà difficoltà a salvarsi”.

Ci fermiamo un po’ con i tecnicismi per rievocare le immagini più forti della sua esperienza nerazzurra a partire dalla “partita di Champions League contro lo Spartak Mosca” giocata con Ronaldo e Roberto Baggio e vinta grazie ad una sua punizione fantastica oltre che ad un suo assist. Scontato dirlo c’è ancora un po’ di rammarico invece per quel Lazio-Inter 4-2 che gli tolse lo Scudetto nel famoso 5 Maggio.

Tutte esperienze comunque incredibili, così come incredibile fu la parentesi al Crystal Palace dove “la mentalità era quella di attaccare e quindi se eri un attaccante intelligente potevi sempre far gol”. Esperienza agrodolce, come già anticipato, perché condizionata da un grave infortunio al perone.

C’è invece solo tanta dolcezza e spensieratezza nell’ultima avventura social di Ventola, la BoboTV che oggi è approdata in maniera professionale su Twitch e che nasce “nel periodo della quarantena con semplici dirette perché la gente aveva bisogna in quel momento e vedeva in noi persone che parlavano di calcio in maniera competente e raccontando tanti aneddoti”.

Un’idea vincente e coerente con lo stile e la disponibilità di Nicola Ventola che ringraziamo e salutiamo per averci tenuto compagnia con i suoi racconti sul calcio!

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse