Si chiude il tour de force delle coppe europee, tra gioie incredibili e delusioni palpabili. Adesso ci si può focalizzare interamente sugli impegni in campo nazionale, ma guai a pensare che le fatiche siano meno gravose.

Ci saranno trasferte, più o meno lunghe, viaggi infrasettimanali, infortuni dietro l’angolo. Quel che è certo riguarda la centralità di questo filotto che ci accompagnerà fino al Natale, vero spartiacque per la seconda parte di stagione. Di seguito, dunque, il canonico appuntamento con la preview dell’undicesimo turno con tutti i pronostici legati alle scommesse Serie A* di questa giornata!

Pronostici Serie A: Sassuolo – Benevento

Torna l’anticipo al Mapei Stadium, l’ultima volta con l’Udinese non fu un grandissimo spot di euforia ed entusiasmo calcistico. A complicare una gara difficile per il Sassuolo contribuirà anche il cuore, con Roberto De Zerbi che affronta per la prima volta i sanniti da avversario, dopo aver regalato al popolo delle Streghe la prima, storica stagione in Serie A.

La nuova versione degli emiliani è lontana dallo stereotipo consueto. Più spuntata ma paradossalmente più solita in difesa. Il Benevento affronta la seconda trasferta lungo l’A1 con la consapevolezza di aver bisogno di muovere la classifica. Gara spettacolare o contratta?

Pronostici Serie A: Crotone – Spezia

Si tessono le lodi dello Spezia, si narrano le difficoltà del Crotone. È una sfida tra neopromosse nella quale il passato recente racconta due storie diverse, dove il calendario non è stato affatto amico di entrambe (Juventus, Milan, Lazio, Atalanta) quasi in parallelo. Ma la classifica è profondamente speculare.

Inedita in Serie A (sono invece quattordici i precedenti in cadetteria), con gli Aquilotti trionfatori nelle ultime due uscite allo Scida. A forte rischio Stroppa, un altro ko contro un avversario più abbordabile potrebbe essere la goccia decisiva a far traboccare il vaso.

Pronostici Serie A: Torino - Udinese

Il sabato dei “punti pesanti” prosegue con il duello lungo l’asse della Serenissima. I friulani hanno perso ritmo nel loro momento migliore da inizio anno, mentre i granata avrebbero bisogno più di uno psicologo che di un tecnico, dopo un’altra rimonta subita nel finale.

Situazioni fortemente debilitanti nei due attacchi, una corsa a chi recupererà più pedine dall’infermeria. I bianconeri hanno vinto solo una volta negli ultimi nove precedenti ma il Toro attuale (con un successo nelle ultime 15) è una preda troppo succulenta.

Pronostici Serie A: Lazio – Verona

Gli esami non finiscono mai. E dire che i biancocelesti hanno finora superato le aspettative, trovando la qualificazione alla seconda fase di Champions League dopo oltre vent’anni. In campionato però si sente ancora l’eco dei tumulti ancora vivo.

Tra le contendenti di vertice, anche il Verona comincia a recuperare qualche uomo dai rispettivi infortuni, eppure sono le certezze, gli instancabili, a trainare il motore degli scaligeri. A cominciare da Mattia Zaccagni, eletto ufficialmente giocatore del mese di novembre. La tradizione sfavorevole (sei sconfitte negli ultimi sette incroci) potrebbe essere sfatata.

Pronostici Serie A: Cagliari – Inter

Verrebbe da dire che lo scudetto sarebbe l’unica medicina in grado di smaltire una delusione cocente quale l’eliminazione dalle coppe europee. Ma con quale spirito? Con quale serenità potrà proseguire Antonio Conte dopo le evidenti insofferenze. Il Natale si avvicina e per i nerazzurri gli incubi rischiano di fare ritorno.

Qualche assenza tra ex rispettivi, in linea di massima il Cagliari avrà bisogno di una prestazione gagliarda e dovrà attendersi una reazione furente dei nerazzurri, che in una situazione analoga stritolarono il Sassuolo due settimane fa. Quattro vittorie esterne dei lombardi negli ultimi cinque incroci.

Pronostici Serie A: Napoli – Sampdoria

I partenopei cercano continuità in campionato dopo il secondo poker consecutivo. Lo scontro contro la Samp rappresenta un’occasione ghiottissima per allungare la striscia, anche se le fatiche di Coppa potrebbero farsi sentire.

Non è bastato ai doriani gettare il cuore contro l’ostacolo e così la rimonta sul Milan si è fermata a un singolo metro dal palo di Donnarumma. In generale rimane l’idea di una squadra che mai come nel passato appare spuntata e fondata sull’apporto delle mezze ali. Le cifre dei precedenti non aiutano i ragazzi di Ranieri.

Pronostici Serie A: Atalanta – Fiorentina

Da un lato una squadra che ha deciso di voltare pagina, dall’altro una formazione che sembrava pronta a farlo e che invece è rimasta su quel foglio piacevolmente consumato. Davvero complicato pensare quale gara attendersi, nei precedenti più prossimi, inoltre, la Dea ha sistemato un bilancio sfavorevole.

Tutti gli addetti conoscono quanto sia importante per l’Atalanta il binomio giocatori-allenatore. E i risultati zoppicanti di inizio stagione possono essere riconducibili a qualche incrinatura. In Champions League nulla di tutto questo ma comprenderne le cause sembra un rebus irrisolvibile.

Pronostici Serie A: Bologna – Roma

È sempre dolce la visita al Dall’Ara per la Roma, che ha proprio bisogno di avere la fortuna amica dopo le polemiche nel match contro il Sassuolo, tra espulsioni, gol annullati e presunti rigori.

Il Bologna è tornato a prendere gol dopo aver scampato l’ingresso nella storia, un macigno in meno da sopportare. E con i giallorossi la porta inviolata è sempre un miraggio. Mihajlovic dovrà tirare fuori il massimo del carattere dai suoi ragazzi per contenere una lupa ferita.

Pronostici Serie A: Genoa – Juventus

Ha quasi del clamoroso il modo in cui il Genoa ha visto svanire una vittoria praticamente certa. Certo, se Destro avesse segnato il raddoppio…

A discapito dei più incalliti detrattori, Pirlo conquista un primo posto che sembrava lontanissimo e cercherà di rallentare la sua altalena di risultati. Mai nessuna squadra ha battuto il Grifone come i bianconeri (64 sconfitte).

Pronostici Serie A: Milan – Parma

A una prima occhiata pare davvero tutto apparecchiato per l’allungo del Diavolo, visto che il Parma arriverà a San Siro in formato XS. Su queste colonne si è già raccontato di come il vento continui a spirare in poppa, nonostante le importanti defezioni.

Con tutto il bene per Liverani, i ducali possono sperare di ripetere il mezzo miracolo mostrato contro l’Inter e se dovesse andare bene un’altra volta sarebbe ulteriore oro colato.

Piccola chicca statistica in chiusura. I rossoneri bucano la porta emiliana da quattordici match. Sepe è avvisato.  

Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse calcio* sulla Serie A.

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse