Il 27esimo turno appena dato in archivio segna un altro cambio di passo, per usare un termine in prestito dalla politica, sulle gerarchie scudetto a cui seguono scossoni anche sul fondo della classifica.

Laddove invece si langue e non poco è in campo internazionale, dove la sola Roma porterà la bandiera italiana con orgoglio. Questo potrà essere anche uno svantaggio, visto che i giallorossi stanno scivolando nelle ultime giornate. Risorge il Torino nel recupero, clamorosa rimonta al Sassuolo che vale il sorpasso sul Cagliari con una gara in meno.

Vediamo ora il programma completo, con tutti i pronostici legati alle scommesse Serie A*!

Pronostici Serie A: Parma – Genoa

Dopo undici gare casalinghe senza successi il Parma ritrova l’abbrivio abbattendo con stile l’avanzata della Roma, recuperando un pizzico di buona sorte negli episodi. Ora la grande occasione di dare continuità coinvolgendo nel mischione un’altra concorrente, contro cui la tradizione è favorevole (striscia aperta di cinque successi).

Una vittoria nelle ultime sette gite al Tardini per il Grifone, a secco di vittorie da ben sei turni (due ko). Effetto Ballardini ormai svanito, urge recuperare smalto in trasferta dove sono arrivate due sconfitte senza segnare contro Inter e Roma. Si affrontano il peggior attacco interno e il peggiore in trasferta, in entrambi i casi con otto gol.

Pronostici Serie A: Crotone – Bologna

Con le gare ancora non in contemporanea anche l’aspetto psicologico farà la sua parte. Nel caso di vittoria ducale il Crotone sarebbe obbligato a rispondere con la stessa moneta, ma ciò spingerà il Bologna a tenere il passo delle pretendenti. In caso contrario l’atteggiamento degli emiliani potrebbe essere più prudente.

Il pareggio non servirà ai calabresi, che non registrano il segno “x” dallo scorso 15 dicembre contro l’Udinese e hanno ottenuto tutte le quattro vittorie allo Scida. Occasione d’oro per gli attaccanti felsinei: il Crotone ha sempre subìto almeno due reti nelle ultime nove giornate.

Pronostici Serie A: Spezia – Cagliari

Terza gara in programma e terzo scontro diretto, doveroso considerare che entrambe le squadre conosceranno due risultati cruciali per le rispettive classifiche. Diversi i precedenti tra le compagini nelle serie inferiori, con i sardi corsari al Picco in una circostanza (sei quelle totali).

Due punti nelle ultime cinque e soprattutto grandi problemi in trasferta per lo Spezia. In casa è imbattuto da tre gare ma concede spesso il primo gol agli avversari. Primo stop per Semplici sulla panchina isolana, finora in trasferta non ha ancora steccato dopo Crotone e Sampdoria.

Pronostici Serie A: Hellas Verona – Atalanta

Sfida molto sentita dalle due tifoserie, purtroppo ancora assenti. L’Atalanta arriverà al Bentegodi dopo la lezione d’inesperienza impartita dal Real Madrid, cinico e spietato nella sua superiorità. Gasperini ha la chance per confermare il blocco di giocatori e provare l’assalto alla qualificazione in Champions.

Grandi interrogativi sul Verona, davvero irriconoscibile nelle ultime due gare, entrambe perse. Buchi difensivi e una naturale mancanza di stimoli (vedi anche la rimonta subita dal Sassuolo). Il rischio per Juric è di collezionare un’altra brutta figura che macchierebbe l’ottimo campionato fin qui svolto. Perfetto equilibrio negli ultimi nove precedenti.

Pronostici Serie A: Juventus – Benevento

Non era affatto scontato espugnare Cagliari e la Juventus lo ha fatto con discreta scioltezza, domando i rossoblu nella ripresa. In campionato la squadra di Pirlo deve puntare più al secondo posto che alla rincorsa sull’Inter, magari non facendosi tradire dal Benevento come nella gara d’andata.

I sanniti proveranno a restare imbattuti da neopromossi contro i bianconeri (l’ultima fu la Samp nel 2012/13) e cercheranno di regalarsi la quarta gara a segno su quattro contro i campioni d’Italia. La squadra di Inzaghi rimane in grossa difficoltà a livello di risultati (non vince dal 6 gennaio a Cagliari).

Pronostici Serie A: Sampdoria – Torino

Ritorniamo a occuparci di gare cruciali in ottica salvezza. La Sampdoria ha ancora un cuscinetto rassicurante sul terzultimo posto tuttavia viaggia col freno a mano tirato (due punti nelle ultime cinque) e continua a manifestare amnesie difensive. In compenso ha sempre trovato il gol contro i granata nelle ultime 14 al Ferraris.

Si prospetta un’altra gara pazza per il Torino, come accaduto contro il Sassuolo (prima vittoria interna stagionale). Pochi giorni per recuperare le energie fisiche, quelle mentali sono invece alle stelle. Caccia alla seconda vittoria consecutiva, evento che non si registra da gennaio 2020.

Pronostici Serie A: Udinese – Lazio

Esame fondamentale per la Lazio contro l’Udinese. I friulani hanno vinto le ultime tre alla Dacia Arena e non perdono da cinque. Sono inoltre la terza miglior difesa dopo Juventus e Napoli. Vedremo se Gotti riuscirà a scongiurare il braccino corto dei suoi ragazzi.

I biancocelesti hanno ben figurato a Monaco mentre in campionato si è tornati ad agire nel segno della concretezza. E anche contro i bianconeri potrebbero esserci poche chance da cogliere al volo. Cinque vittorie e due pareggi nelle ultime sette trasferte friulane.

Pronostici Serie A: Fiorentina – Milan

Serviva una grande reazione ed è arrivata. La Fiorentina si aggrappa alla sua pepita di nome Vlahovic, il cui peso sui destini della squadra comincia a farsi determinante, visto il rendimento di alcuni compagni. Il serbo sarà osservato speciale della retroguardia rossonera, spetta a Prandelli trovare contromisure.

I Viola hanno inoltre un vero e proprio tabù nelle sfide di ritorno ai rossoneri, contro cui non riescono quasi mai a vincere (l’ultima volta nel 2015). Il Milan arriverà a Firenze ferito ma indomito ed è spesso riuscito a trovare forze nascoste nei momenti di difficoltà.

Pronostici Serie A: Roma – Napoli

Finale in grande stile con il derby del Sole. La Roma, superata dal Napoli proprio nell’ultimo turno, si coccola la qualificazione ai quarti di Europa League, pur consapevole che ciò non dovrà significare perdere terreno in campionato. C’è inoltre da riscattare la debacle incredibile dell’andata, uno dei tanti ko contro le rivali dirette.

Il Napoli è vivo e rischia di uscire rafforzato dal tris (poi diventato duetto) di trasferte temibili. I giallorossi appaiono davvero vulnerabili e gli azzurri hanno il compito di azzannare l’avversario. Cinque vittorie nelle ultime otto contro i giallorossi, all’Olimpico vietato parlare di pareggio: non si registra dal 2012.

Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse calcio* sulla Serie A.

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse