A 3 giornate dalla fine, scudetto a parte, è ancora tutto da decidere: la Champions si fa più vicina per il Milan dopo l’ultimo turno, ma le altre corrono velocemente. La sconfitta molto contestata del Benevento col Cagliari sembra aver condannato le Streghe, ma la matematica è ancora dalla sua parte. Il Sassuolo cerca un’impresa europea unica, mentre dalla cintola in giù la classifica è ancora apertissima.

Vediamo ora il programma completo, con tutti i pronostici legati alle scommesse Serie A*!

Pronostici Serie A: Napoli – Udinese

Il Napoli non si ferma più e anche con lo Spezia la valanga offensiva è parsa incontenibile. Con questo Osimhen ritrovato (5 gol nelle ultime 4) e una squadra così compatta, il sogno Champions si può avverare. Il recupero in extremis di Mertens è possibile, così Gattuso potrà contare sull’attacco al completo anche per questa insidiosa sfida con l’Udinese.

Udinese che ha raggiunto quota 40 punti ma che dovrà affrontare il difficile match col Napoli senza Arslan, uno dei giocatori divenuti pilastri del centrocampo della squadra di Gotti. Sembra ci siano poche speranze per i bianconeri col Napoli, come dimostrato anche dal fatto che la vittoria friulana paga 8 volte la posta.

Pronostici Serie A: Cagliari – Fiorentina

Il Cagliari viaggia a ritmi da record, grazie alle 4 vittorie e il pareggio ottenuti nelle ultime 5 giornate, a conferma di quanto la squadra potesse fare di più nell’arco di tutta la stagione e lasciando, forse, qualche rimpianto ai sardi per aver cambiato marcia solo nel finale. In ogni caso quella che sembrava un’insperata salvezza si sta concretizzando proprio grazie a queste prestazioni, e con la Fiorentina si può battere un colpo quasi decisivo per rimanere in A anche il prossimo anno.

Leggermente sfavorita parte la Viola in questa sfida che può significare tanto in ottica salvezza anche per la squadra di Iachini, che sempre di più rimane aggrappata ai gol di Vlahovic che stanno letteralmente trascinando la squadra fuori da mille problemi. In ogni caso la Fiorentina è quella che, tra le due, è meno coinvolta nella lotta per non retrocedere, e questo potrebbe far giocare la Viola con il freno a mano un po’ meno tirato rispetto agli avversari.

Pronostici Serie A: Atalanta – Benevento

L’Atalanta, travolgente anche a Parma, ha fatto salire a 11 i gol segnati nelle ultime 3 partite. La Dea è follemente lanciata verso la Champions ed è addirittura la favorita numero uno per chiudere il campionato al 2° posto in classifica; la sensazione che dà è che si mangi ogni avversario che incontri sul suo percorso.

Mercoledì l’avversario è il Benevento che, dopo gli episodi discussi a proprio sfavore nell’ultimo match con il Cagliari terminato con una sconfitta nel match forse più decisivo della stagione, incontra nell’infrasettimanale una delle squadre più impetuose e in forma del nostro campionato. La voglia di rivalsa e di salvezza sono alle stelle: serviranno 11 leoni inferociti per tentare un’impresa quasi impossibile a Bergamo.

Pronostici Serie A: Bologna – Genoa

Anche il Bologna ha raggiunto i 40 punti e si appresta ad affrontare queste giornate finali con relativa tranquillità. 6 punti nelle ultime 6 partite non sono un gran bottino, sintomo forse anche di un periodo in cui, ormai, si è allentata un po’ la presa. Ma è difficile che una squadra con Mihajlovic sulla panchina giochi senza mordente troppe partite: col Genoa c’è una buona occasione per tornare a una vittoria che manca da 4 giornate.

Genoa in leggero calo dopo il periodo di exploit cominciato all’arrivo di Ballardini. Le ultime due giornate segnano 2 sconfitte contro Lazio e Sassuolo, seppur entrambe di misura. Alla salvezza manca veramente poco, e il match contro un Bologna con poco da giocarsi può essere l’occasione giusta per chiudere quasi definitivamente il discorso.

Pronostici Serie A: Inter – Roma

Sulla carta la partita più bella di giornata, nei fatti quella che ha meno da dire.

L’Inter a scudetto incassato vorrà chiudere a testa alta un campionato giocato tutto a testa alta. Tornerà probabilmente Lukaku dal 1’ minuto, occasione per avvicinarsi a Ronaldo nella classifica cannonieri, con la squadra che punterà a portare a casa uno degli ultimi risultati prestigiosi, almeno per i posteri, della stagione.

La Roma ha allentato la tensione ormai da settimane in campionato e il rischio è quello di non raggiungere nemmeno il settimo posto, con il Sassuolo alle spalle. Privi di stimoli, i giallorossi possono trarne qualcuno dal nome dell’avversario che allo stesso tempo però, a mente libera, potrebbe rivelarsi una scheggia impazzita.

Pronostici Serie A: Lazio – Parma

L’ultima sconfitta con la Fiorentina potrebbe aver segnato il cammino Champions della Lazio. L’assenza di Milinkovic peserà ulteriormente sullo stato d’animo della squadra che però giocherà ancora in casa con il retrocesso Parma. Adesso è fondamentale non mollare, per tenere ancora vive le speranze e, soprattutto, per mettere al sicuro una qualificazione almeno alla prossima Europa League.

Anche il Parma, già retrocesso, ha subito una bella ripassata dall’Atalanta di Gasperini, decretando per D’Aversa la sesta sconfitta nelle ultime 6 giornate. I Ducali, con l’autostima sotto i piedi, un attacco che fa sempre più fatica e una difesa traballante - eufemismo - (20 gol subiti nelle ultime 6 partite), saranno probabilmente una facile preda anche per i biancocelesti in questa giornata.

Pronostici Serie A: Sampdoria – Spezia

La Samp di Ranieri è caduta rovinosamente in casa dell’Inter, a testimonianza di come i ragazzi di Conte, senza pressioni, possano essere ancora travolgenti. Non c’è molto da dire sul match giocato sabato, ma sicuramente non comprometterà la reputazione di una stagione molto seria giocata fin qui. Con lo Spezia i ragazzi di Ranieri possono riscattare l’ultimo brutto risultato, in una partita assolutamente equilibrata.

Lo Spezia, però, ha bisogno di una boccata d’ossigeno dopo l’ultima sconfitta col Napoli che ha subito rispedito gli spezzini nelle zone pericolose di classifica. Si giocherà con tutta probabilità la salvezza con il Benevento, potendo però la squadra di Italiano giovare di 3 punti in più in classifica, che nelle zone basse sono tanti, ma che a 3 giornate dalla fine vanno rinchiusi definitivamente in cassaforte.

Pronostici Serie A: Sassuolo – Juventus

Il Sassuolo è tornato a livelli eccellenti e non perde addirittura da 7 giornate di fila, nelle quali le vittorie sono state ben 5 (di cui 2 con Roma e Milan) e i pareggi 2 (di cui uno con l’Atalanta). La vittoria all’ultima sul Genoa ha arricchito ulteriormente il bottino e ora un posto in Europa, da giocarsi contro una Roma scarica, non è più un miraggio. E nemmeno fare risultato con questa Juve.

Il brutto colpo subito dai bianconeri contro il Milan ha messo a nudo tutte le difficoltà della squadra di Pirlo, che ora rischia seriamente di non andare in Champions. In 3 giornate, però, si può ancora ribaltare tutto, ma solo se i giocatori e la squadra riusciranno velocemente a voltare pagina e a svoltare in questo sprint finale. Un altro problema però è rappresentato anche dalle contendenti che, al contrario dei bianconeri, sembrano andare fortissimo.

Pronostici Serie A: Torino – Milan

Il Torino ha fatto risultato anche a Verona portando a casa un punto prezioso nel finale ancora grazie a Vojvoda. I 35 punti a pari con il Cagliari che corre veloce non lascia tranquilla la squadra di Nicola che ora si trova ad affrontare una squadra rinata come il Milan, in una sfida in cui entrambe hanno una fame immensa di punti. Sarà una partita aperta.

In ogni caso, il Milan partirà ovviamente favorito in questo match fondamentale per Pioli e ragazzi in ottica Champions. L’entusiasmo alle stelle dopo il 3-0 di Torino non deve far perdere di vista l’obiettivo principale, e la vittoria col Torino in questa giornata i rossoneri la cercheranno con tutte le loro forze, anche, nuovamente, senza Ibrahimovic.

Pronostici Serie A: Crotone – Hellas Verona

Crotone retrocesso già da una settimana e che non ha più molto da chiedere a questa stagione. Il 5-0 contro la Roma è la testimonianza lampante che la squadra ha mollato, nonostante la parziale giustificazione possa essere quella di aver affrontato una squadra tecnicamente tre spanne superiore a loro. Vedremo se col Verona, in una partita più alla pari, verrà fuori una finale reazione d’orgoglio.

Il Verona non sa più vincere e l’occasione perfetta per tornare a incamerare 3 punti capita proprio giovedì col Crotone. Contro il Torino è comunque arrivato un pareggio, ma viste le prestazioni messe in mostra nella prima parte di campionato, ci si aspettava qualcosa di più di un - comunque buon - 10° posto. Allo Scida l’Hellas parte con i favori del pronostico, e chissà se sarà l’occasione per riscattare un finale di stagione in qualche modo deludente.

Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse calcio* sulla Serie A.

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse