Ci siamo. Dopo undici giornate di Serie A andrà in scena il Derby di Milano, tra Milan e Inter. È chiaro che fare un pronostico secco sul match appena accennato è difficile, lo dimostrano le quote perlopiù equilibrate delle scommesse calcio*. Però possiamo certamente andare a delineare quelli che sono i punti di forza e deboli delle due compagini.

Per vederci chiaro abbiamo avuto il piacere di coinvolgere ancora una volta Fulvio Collovati, il quale ha parlato della particolare sfida con Nando Orsi. I due ospiti hanno dato vita ad una chiacchierata interessante, in cui sono stati analizzati i momenti di forma dei due team.

Milan – Inter: il pronostico di Nando Orsi

Per prima cosa, Orsi ha voluto sottolineare il ritorno di un Derby sostanzialmente da Scudetto, come lo è stato poche volte negli ultimi dieci anni. Per l’ex portiere della Lazio sarà “una partita aperta, dove le due squadre stanno facendo un percorso buono, però differente anche in termini di punti.”

Se il Milan può vantare già delle certezze, secondo Orsi l’Inter deve fare i conti con qualche perdita di troppo durante l’ultimo calciomercato: “L’Inter sta facendo un buon lavoro, ma è ovvio che le perdite di Lukaku, Hakimi, Conte e quindi l’inserimento di un allenatore nuovo possono avere un impatto differente.”

Quindi, una piccola parentesi sul Milan e sul percorso di Stefano Pioli: “Ha avuto una crescita importante perché la società ha creduto in lui. Quando credi in un progetto e in un allenatore, è più facile che si possa fare un buon lavoro. E nonostante i problemi (infortuni, ndr), il Milan è sempre lì.”

Poi, nuovamente un focus sul gioco dell’Inter e Simone Inzaghi: “L’Inter ha voluto prendere qualcuno che giocasse con lo stesso stile di Conte, però in maniera differente. E lo stiamo vedendo quest’anno: l’Inter non è Lukaku-dipendente, ma ha un gioco corale. Ha fatto gol con quasi tutti i suoi giocatori. Simone è stato bravo perché ha preso in considerazione anche quei giocatori che hanno giocato un po’ meno, come Vidal. Sta creando un ambiente importante.”

Nella lotta Scudetto, il Milan è attualmente più avanti in classifica rispetto ai nerazzurri. Saranno i rossoneri i principali antagonisti del Napoli di Spalletti? La risposta di Orsi è curiosa: “In questo momento dico il Milan perché da 3 anni i rossoneri stanno seguendo un progetto chiaro e hanno lo stesso allenatore. Il Milan ha potuto creare un certo tipo di ambiente e di gioco.” 

Infine, il pronostico, secco, di Milan-Inter: “Chi vincerà? Dico il Milan.”

Non resta altro da fare che attendere domenica prossima per capire chi tra le due compagini milanesi avrà la meglio… intanto potete gustarvi tutta l’analisi dei due campionissimi nel nostro video che trovate in alto. Buona visione, buon campionato e ricordati che nella sezione dedicata ai pronostici per le partite di Serie A ci sono altre news e consigli sulle prossime partite!

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse