Nonostante tutto, dalla morte di Squinzi all’impoverimento della rosa, il Sassuolo di De Zerbi gioca un buon calcio ed è relativamente tranquillo. Fra l’altro contro le grandi, come il Napoli, non ha di solito timori reverenziali. La vittoria di Brescia nel recupero ha dato ulteriore tranquillità ad un gruppo pieno di giocatori futuribili come Traoré e Boga, di altri pronti per il grande salto come Berardi e Romagna, e di elementi esperti come Caputo. Un’avversaria senza il coltello fra i denti per il Napoli di Gattuso alla ricerca della sua prima vittoria dopo il passo falso al San Paolo contro il Parma. Ancelotti è stato dimenticato, fin troppo rapidamente, ed addirittura De Laurentiis sembra abbia trovato una nuova sintonia con Insigne che fino a qualche settimana fa pareva il capo degli ammutinati. Sintonia tornata anche perché Gattuso per venirgli incontro sta puntando sul 4-3-3.

Pronostici Serie A: il Napoli di Gattuso cerca la prima vittoria contro il Sassuolo

Da notare che in campionato Insigne non va in gol dalla trasferta di Lecce, lo scorso 22 settembre… Ma sarebbe riduttivo dire che i problemi del Napoli sono soltanto tattici: un gruppo che si riteneva quasi all’altezza della Juventus si ritrova prima di Natale con 21 punti, metà (!) dei 42 della Juventus, e comunque a 11 punti dalla zona Champions. Gattuso dovrà quindi lavorare sull’aspetto psicologico, emarginando chi si sente già in uscita, come Callejon o Mertens, e valorizzando chi pensa di avere un futuro a Napoli. Partita con Napoli favorito e tanti gol probabili.

 

Indiscreto – Fra i tanti tesserati del Napoli attuale che non hanno un futuro al Napoli uno sembra essere proprio il suo presidente, Aurelio De Laurentiis. Che non vede l’ora di vendere allo sceicco della situazione e di fare poi rotta su bari.

 

Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse Serie A*.

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse