Il Milan riparte con lo Scudetto sul petto e forte di un gruppo giovane e coeso che ha mantenuto quasi tutti i suoi talenti e che spera di bissare l’impresa della passata stagione: sono diverse però le squadre che hanno cambiato pelle, in parte attraverso il mercato e soprattutto sperando in un rilancio e nella valorizzazione di ciò che non ha funzionato nei 12 mesi precedenti. Quali sono le squadre favorite nella corsa alla vittoria del campionato 2022-23 secondo le scommesse Serie A*? Scopriamole insieme le sei principali candidate, con Lazio e Fiorentina che restano fuori dalle posizioni di vertice e che per questo rappresentano un’occasione ghiotta per chi vuole “rischiare” cercando il colpo a sorpresa.

Vincente Serie A 2022-23: le principali quote

Squadra Vincente Quote
Inter    2,75
Juventus    2,87
Milan    5,00
Roma    10,00
Napoli    21,00
Atalanta    26,00

 

6° POSTO - ATALANTA

La squadra di Gasperini, protagonista ormai da anni ai vertici del campionato, non è mai riuscita a compiere il definitivo salto di qualità che soltanto la vittoria determina all’interno di un gruppo: l’Atalanta è bella, europea, ricca di alternative, ma le manca sempre qualcosa quando si tratta di tenere testa agli avversari su 38 giornate. Il mercato non è stato eccezionale, ma riscoprire i tanti talenti a disposizione potrebbe essere la chiave per tornare a competere fino in fondo - il tutto tenendo in considerazione un dettaglio non da poco: i bergamaschi non giocheranno coppe europee, un grande vantaggio a livello di dispendio di energie.

5° POSTO - NAPOLI

Confermato Spalletti alla guida di un Napoli che punta a cambiare pelle, dopo aver salutato Insigne, Koulibaly e Mertens - bandiere e leader tecnici di un gruppo che vuole dimostrare di poter farsi valere in una Serie A dai valori che potrebbero livellarsi più del previsto. I partenopei, come da tradizione con le squadre allenate dal tecnico toscano, potrebbero partire forte, ma tutto sta nel riuscire a mantenere la condizione tecnico-atletico migliore negli ultimi mesi di campionato, quando il pallone e le vittorie pesano di più.

4° POSTO - ROMA

Se fosse una classifica che misura l’entusiasmo e la voglia di credere nell’impresa di una piazza, la Roma sarebbe prima per distacco sul resto della Serie A: i giallorossi sono stati letteralmente trascinati questa estate da bagni di folla continui e dall’incessante coro di un pubblico che dopo la vittoria della Conference League non vuole smettere di sognare. Conquistare uno Scudetto però è impresa ben più complessa, per la quale la Roma pare certamente attrezzata dal centrocampo in su (non solo per l’arrivo di Paulo Dybala), ma che in difesa dovrà riuscire a dare una svolta e a fare un necessario passo in avanti per essere competitiva.

3° POSTO - MILAN

Già, la squadra campione d’Italia che ha mantenuto il suo organico parte di nuovo soltanto terza ai blocchi di partenza: non che sia un grosso problema per i rossoneri, che già lo scorso anno sono riusciti a sorprendere tutti e a mostrare quanto talento risieda nei giovani a disposizione di Stefano Pioli. In estate sono arrivati diversi innesti che andranno valutati, con la consapevolezza che la base su cui il Milan ha costruito la vittoria in campionato è solida. Togliergli dal petto lo Scudetto non sarà semplice, soprattutto dando ulteriori motivazioni a un gruppo che viene indicato da molti come terza forza del campionato.

2° POSTO - JUVENTUS

La Juventus è (quasi) la favorita d’obbligo, nonostante le amichevoli andate male e un gioco che stenta ad arrivare da 13 mesi: Bremer, Pogba e Di Maria sono colpi stellari, ai quali potrebbero aggiungersene altri e che ben raccontano lo strapotere economico della squadra più abbiente della Serie A. La Juventus però ha perso anche tanti giocatori per strada, per ragioni diverse e si ritrova così ad aver una rosa che pare ancora non completa e che di certo rischia di risentire non poco di infortuni e problemi d’altro genere che già si sono affacciati in gruppo. Sono questi i punti interrogativi che pongono i bianconeri leggermente più indietro ai blocchi di partenza rispetto alla prima candidata alla vittoria dello Scudetto 2023.

1° POSTO - INTER

Davanti a tutte infatti c’è l’Inter, rinfrancata dall’aver ritrovato Lukaku in squadra e spinta da un gruppo che mantiene l’impianto vincente dato da Antonio Conte nel 2021. I nerazzurri hanno mantenuto il loro granitico blocco difensivo, aggiunto alternative davanti e proveranno a dare maggior continuità ai risultati - la vera ragione per cui nei mesi scorsi si sono visti sfuggire lo Scudetto, vinto poi dal Milan. I valori però restano simili tra le prime tre squadre del campionato, a conferma di una cavalcata che anche questa volta si preannuncia combattuta ed entusiasmante.

Infine, ricordati di seguire anche tutti i pronostici sulle partite di Serie A in uscita periodicamente sul nostro blog sportivo.

Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse calcio* sulla Serie A.

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse