Da sempre l’Italia ha avuto una delle scuole di portieri più prestigiose al mondo e, infatti, sono stati numerosi i “numeri 1” azzurri che hanno fatto la storia del calcio. Ma qual è la top 10 dei migliori portieri italiani di sempre? Andiamo a scoprirlo insieme.

Top 10 portieri italiani: la classifica

  1. Gianluigi Buffon

    L’unico ancora in attività è Gianluigi Buffon, probabilmente il più grande portiere che l’Italia abbia mai prodotto. La sua bacheca mette i brividi: 9 scudetti in Serie A, una Serie B, 5 Coppe Italia, 6 Supercoppe Italiane, una Coppa Uefa, un titolo come Giocatore dell’anno, un Europeo Under 21, un Mondiale nel 2006 (grazie al quale, peraltro, si classificò al secondo posto nella classifica del pallone d’oro) e una Supercoppa Francese. Buffon si impose già con la maglia del Parma e il suo trasferimento alla Juventus fu uno di quelli che cambiò la storia del calcio italiano, permettendo ai bianconeri di costruire molti successi grazie ad uno dei portieri più forti di sempre.

  2. Dino Zoff

    Sempre parlando di portieri che hanno fatto la storia e militato nella Juventus non si può non citare Dino Zoff. Il “numero 1” friulano giocò 330 partite con la maglia bianconeri e vinse 6 scudetti, 2 Coppe Italia e 1 Coppa Uefa. Anche per lui ci fu la gloria del Mondiale vinto, era il 1982 e sotto il cielo di Madrid Zoff alzò al cielo il terzo mondiale azzurro.

  3. Angelo Peruzzi

    Ultimo portiere di questa speciale classifica ad aver fatto la storia con la maglia bianconera (nonostante abbia militato anche nell’Inter e nella Lazio) è Angelo Peruzzi. La sua bacheca vanta 3 scudetti, una Coppa Italia, una Coppa Uefa, 2 Supercoppe Uefa, una Coppa Intercontinentale, un titolo Europeo per club, tutti trofei vinti con la Juventus, ad eccezione di una Supercoppa vinta con la maglia biancoceleste della Lazio. Anche lui può vantare la vittoria del mondiale nel 2006 con la maglia azzurra quando, da riserva di Buffon, non giocò neanche un minuto.

  4. Walter Zenga

    Sempre nella classifica dei migliori portieri della storia del calcio italiano non può non esserci posto per Walter Zenga.

    L’attuale allenatore del Cagliari si è distinto per le gesta con la maglia dell’Inter con la quale ha collezionato 463 presenze di cui 188 partite a rete inviolata, conditi da uno scudetto (quello dei record con Trapattoni in panchina), una Supercoppa Italiana e 2 Coppe Uefa.

  5. Gianluca Pagliuca

    Un altro portiere che ha lasciato il segno con la maglia dell’Inter è Gianluca Pagliuca. Con i nerazzurri, però, il numero 1 azzurro ha vinto una sola coppa Uefa mentre è con la maglia della Sampdoria che Pagliuca ha vinto il maggior numero di trofei: ben 3 coppe nazionali, uno scudetto, una Supercoppa Italiana e una Coppa della Coppe Uefa. Per lui la gioia mondiale, purtroppo, è sfumata sul più bello quando nel 1994 la sua Italia si arrese solo in finale e ai calci di rigore al Brasile di Romario.

  6. Enrico Albertosi

    Andando più a ritroso nel tempo c’è un portiere che ha lasciato un segno indelebile nella storia del calcio ed è Enrico Albertosi, il quale a cavallo degli anni ’60 e ’70 racimolò - con le maglia di Cagliari, Fiorentina e Milan - qualcosa come più di 200 partite senza prendere goal in più di 500 incontri. Anche in nazionale “Ricky” ha lasciato il segno vincendo l’unico europeo della storia italiana, quello del 1968.

  7. Francesco Toldo

    Per anni baluardo e simbolo della retroguardia nerazzurra, Francesco Toldo è sicuramente nella top 10 dei migliori portieri italiani. Oltre agli anni all'Inter di lui ricordiamo con grandissimo affetto la prestazione fornita ad EURO 2000, quando partito da titolare contro l'Olanda per un infortunio subito da Buffon, parò addirittura 3 rigori agli Orange.

  8. Luca Marchegiani

    È stato il portiere simbolo della Lazio tritatutto, quella che per intenderci tra la stagione 1998/99 e 1999/2000 vinse uno scudetto, una Coppa Italia, una Supercoppa Italiana, una Coppa delle Coppe e una Supercoppa Uefa. Tra i suoi record ricordiamo le 145 partite senza subire reti con la maglia celeste.

  9. Giuliano Sarti

    Con Giuliano Sarti tocca fare un grande salto indietro, rievocando ancora una volta per i tifosi dell'Inter piacevolissimi ricordi. Era la stagione del 1960 quando con in panchina il "mago" Helenio Herrara la corazzata nerazzurra difesa da Sarti portò a casa due scudetti e due Coppe dei Campioni

  10. Gianluigi Donnarumma

    Al momento all'ultima posizione della nostra Top 10 ma la storia darà sicuramente ragione al baby prodigio di casa Milan. Gianluigi Donnarumma da quando nel 2015 ha esordito titolare in maglia rossonera all'età di 16 anni non ha più tolto i guanti, restando il pilastro dei diavoli rossoneri. Dal 2020 è ufficialmente il portiere titolare della Nazionale Italiana.

Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse sul calcio.*

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse