Può un modello di successo essere esportato in altri contesti? Deve averlo pensato anche Microgaming, che tendenzialmente non sbaglia mai un colpo quando si tratta di immettere sul mercato del casinò onlinenuovi titoli per i giocatori. E così la celebre serie tv Game of Thrones, conosciuta dal pubblico italiano come “GOT” o “Trono di Spade”, è sbarcata ufficialmente nell’universo delle slot machine onlinenel 2014 con l’obiettivo di provare a replicare il successo riscosso sul piccolo schermo. E almeno a giudicare dalla quantità di piattaforme su cui è presente, si può dire che il consenso è stato largamente diffuso.

L'amicizia sul set

Del successo della serie TV si è abbondantemente parlato ma in pochi sanno che i due principali protagonisti, Emilia Clarke e Jason Momoa, dopo essersi conosciuti sul set hanno creato una vera e propria amicizia! Spesso e volentieri, i due attori si sono incontrati anche fuori dal set ritraendo i momenti insieme sui canali social.

Sophie Turner e il "suo" cane

Nelle prime puntate della serie, Eddard Stark regala ai suoi figli cinque metalupi; tra questi c'è anche "Lady" che nella realtà è un cucciolo di Northern Inuit. L'attrice Sophie Turner seppure minorenne ai tempi, se ne innamorò profondamente e chiese ai propri genitori di poter adottare il cane che ribattezzò Zunni!

La cicatrice di Khal Drogo

Uno dei tratti più iconici di Khal Drogo, uno dei personaggi principali della serie TV, è la sua cicatrice sul sopracciglio sinistro. A dirla tutta Jason Momoa non ha richiesto nessun trucco particolare perché quella cicatrice è vera e se l'è procurata in una rissa da bar in California.

Una slot machine interamente dedicata

Difficile non incontrare qualcuno che non abbia approcciato fino al totale assorbimento uno dei prodotti televisivi maggiormente apprezzati dalla critica e capace di frantumare i record di ascolti preesistenti. La trasposizione ludica nell’ambito del casinò online ne riprende tantissimi aspetti, a cominciare naturalmente dalle ambientazioni. La cura grafica è già di per sé un elemento importante nella creazione di un nuovo titolo, ma se il riferimento è dato da un vero e proprio mostro sacro cinematografico allora non si può esserne da meno: simboli e musiche devono essere di assoluta qualità. L’atmosfera è tipicamente medievale, con le sagome di mura e castelli a fare da cornice scenica. Le animazioni sono invece il richiamo più forte e diretto alla serie (su tutti i draghi che sputano fuoco), stesso discorso per i simboli delle casate. La slot di Game of Thrones, infine, offre una versione gratuita che consente ai giocatori interessati di fare pratica, cercando di costruirsi il proprio gameplay.

La prima curiosità della slot machine dedicata a Game of Thrones è rappresentata proprio dal numero di payline, ben 243! Ciò significa che esistono tantissime sequenze e combinazioni possibili che contribuiscono a rendere più ingaggiante ogni round e aumentano le chance di vincita per il giocatore. Un altro aspetto che vale la pena sottolineare è il manuale di istruzioni che compare sull’interfaccia non appena si entra nella slot. L’opzione rimane costantemente presente nel menù a barra collocato in basso ed è attivabile cliccando sulla sezione “visualizza vincite” per rinfrescarsi la memoria sul gameplay. Una vera e propria Bibbia da consultare all’occorrenza per coglierne i segreti.

Una curiosità di cui magari non eravate a conoscenza riguarda i titoli slot ispirati al mondo delle serie tv più celebri. Oltre a Game of Thrones compaiono infatti Peaky Blinders, Dr Jekyll e Mr Hyde, Jumanju e il Mago di Oz. La sfida “Controlla le Fortezze” esalta invece il concetto di multiplayer, ed è accessibile dalla sezione “Mappa”. Una volta creato il proprio Casato si inizia la competizione scegliendo una delle quattro fortezze, con la possibilità di accumulare bonus quotidiani e punti extra nel corso della sfida. Alla fine della stagione viene redatta la graduatoria dei Casati in base ai punti accumulati e si distribuiscono le ricompense supplementari.

Da qui ci colleghiamo con la funzione Casato, ossia l’impostazione multigiocatore di Game of Thrones. Attivabile fino a un massimo di 20 giocatori, integra attività social quali la live chat. Per sbloccare questa funzione è necessario aver raggiunto almeno il livello 12, dopodiché, una volta ottenuto l’accesso, si riscuote un bonus gratuito per partecipare agli eventi dedicati. È possibile creare un Casato, unirsi a un solo Casato o abbandonarlo. Ogni Casato ha il suo leader che detiene il controllo sugli altri membri, tra cui il potere di espulsione ma può altresì essere sostituito da un altro membro. Ciascun utente che si cimenterà in Game of Thrones verrà automaticamente registrato alla piattaforma di Zynga venendo contestualmente inserito nella Sala della Fedeltà, ossia un programma di ricompense per gli utenti VIP dotato di nove livelli associati a diverse gemme.

Sempre dal livello 12 si sblocca la funzione Collezione, composta da un set di carte dei personaggi della narrazione televisiva divisi per tema o stagione. Tre gli status possibili: comune, raro oppure epico e un solo modo di riscuoterle, aprendo i forzieri. Il Club esclusivo degli Highgarden accresce i vantaggi disponibili per il giocatore, come se si aprisse un’edizione speciale dello slot con puntate e premi maggiori, oltre a un esclusivo jackpot non previsto tradizionalmente.

Abbiamo parlato all’inizio della guida del forte richiamo all’ambientazione originale e nel gioco troviamo due rimandi specifici quali l’Archivio e i Draghi di Westeros. Il primo è il punto di partenza del gioco, a seconda della Storia che viene selezionata dal giocatore. Una volta completato il filone è possibile cambiare Storia e anche quando tutte e quattro sono terminate permane la possibilità di rileggerle.     

Arriviamo ora alle funzioni più esclusive dell’intero gameplay, vale a dire I Cavalieri del Settimo Regno e i Giri del Destino. Partiamo con ordine, i Cavalieri del Settimo Regno è una competizione settimanale tra l’utente e tutti gli altri giocatori con lo stesso titolo (sono tredici in totale). Più si avanza di titolo e maggiori saranno le ricompense. È di fatto una sfida a distanza su chi ottiene più Punti Cavalierato durante i sette giorni, al termine dei quali viene stilata una classifica con cui si determina chi sale di titolo (i primi 100 classificati) e chi invece retrocede al titolo inferiore. Decisamente più interattiva la sfida Giri del Destino, anch’essa strutturata su più giorni, dove il duello e la competizione si fanno più serrati. Il primo passo è guadagnare i gettoni (token) attraverso i giri e sperando di conquistare quante più vincite possibili. L’obiettivo è riempire la barra posizionata in alto, una volta riempita si conquista il gettone e i relativi attacchi da sfruttare nei successivi round. Sarai tu il migliore di Game of Thrones Slot?

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al Casinò Online.