In quest’annata particolare il Roland Garros sarà l’ultimo slam stagionale. Sulla terra rossa parigina i migliori al mondo si daranno battaglia per portare a casa un trofeo importantissimo.

Il primo favorito, per forza di cose, è Nadal. Il mancino spagnolo va alla caccia del 13^ successo sulla terra rossa francese per incrementare il proprio record leggendario.

Pronostici Roland Garros 2020: il favorito è Nadal

Nadal, però, non arriverà a Parigi dopo aver vinto i suoi consueti tornei. Infatti lo spagnolo ha perso a Roma ai quarti di finale con Schwartzman in due soli set apparendo in una condizione fisica molto lontana dai suoi soliti standard. Sarà proprio la condizione fisica l’indice che permetterà di capire il livello di Nadal e, quindi, le sue possibilità di vincere l’ennesimo Roland Garros.

Dietro a Nadal, nel novero dei favoriti, non può non esserci Djokovic. Il serbo, non perfettamente a suo agio sulla terra rossa, viene da una vittoria netta a Roma dove ha dimostrato la sua consueta forza mentale. Mai come quest’anno il n.1 del mondo ha un’occasione ghiotta per aumentare il numero di Roland Garros in bacheca avendo, dalla sua parte, la possibilità di sfruttare lo slancio di enfasi dato dalla fresca vittoria di Roma.

Un altro giocatore che non può essere assolutamente scartato è Thiem. L’austriaco, fresco vincitore del primo slam in carriera sul cemento dello Us Open, torna sulla sua superficie preferita per sognare un bis che avrebbe del clamoroso.

Thiem ha nella terra battuta la sua superficie preferita e per anni è stato il primo giocatore dei normali su questa superficie, dietro appunto a Nadal.

Anche per l’austriaco vale il discorso fatto in precedenza sui dubbi dello spagnolo. Qualora quest’ultimo dovesse confermare i problemi mostrati a Roma allora Thiem, forse anche più di Djokovic, avrebbe un’occasione clamorosa per vincere il suo primo Roland Garros.

Quarto favorito per la vittoria finale è Zverev. Il tedesco, al suo esordio stagionale sulla terra rossa, arriva dalla finale persa contro Thiem allo Us Open e vorrà in tutti i modi cancellare la sconfitta, soprattutto per il modo in cui è maturata.

Il classe 1997 ha sempre centrato ottimi risultati sulla terra battuta e questo Roland Garros può e deve rappresentare un’occasione importante per arrivare al bottino pieno.

Pronostici Roland Garros 2020: gli outsider

Fuori dai favoriti ci sono una serie di outsider che possono essere considerate delle vere e proprie mine vaganti. Tra tutti c’è Ruud che sta giocando un tennis davvero fantastico e che si trova perfettamente a suo agio sulla terra battuta, come dimostrato la scorsa settimana a Roma quando ha seriamente messo in difficoltà Djokovic.

Sempre rimanendo in tema di Roma anche Schwartzman ha mostrato cose eccellenti, dapprima eliminando abbastanza nettamente Nadal e poi arrivando fino alla finale persa ma con tanta lotta contro Djokovic.

Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse tennis.*

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse