Il Milan scopre che Torino è la sua roccaforte: 10 gol fatti, zero subiti e tutta la pressione adesso ricade sulla Juve. La formazione di Pioli senza Ibra si scopre più forte e sarà artefice del suo destino: potrebbe già entrare in Champions sabato sera se la Juve e la Lazio dovessero tradire le aspettative.
Juve, altro che Szczesny…

La formazione di Pirlo sconfigge il Sassuolo in una partita estremamente complicata, resa semplice dal rigore parato da Buffon. L’ormai ex portiere bianconero si è reso autore di una prova super e alla fine della partita ha anche dichiarato candidamente come la Juve avrebbe potuto giocarsela per la vittoria finale senza i punti persi con Benevento e Fiorentina.
Una spastica fa pensare molto: la Juve con Buffon in campo ha sempre vinto…Chissà cosa sarebbe stato con lui e non sempre con il polacco..

Napoli gongola, ma c’è la Fiorentina…

È un precedente da rabbrividire quello del Napoli che affronterà la Fiorentina, mentre la Juve giocherà contro l’Inter. La mente dei tifosi partenopei ritorna a quel famoso scudetto “perso in albergo” da parte della formazione di Sarri che fu annientata da Simeone, mentre la Juve vinse al 89’ con il gol di Higuain.

Il precedente non è benaugurante, ma la formazione di Gattuso avrà il futuro dalla sua. Attenzione che lo stesso tecnico del Napoli, l’anno prossimo potrebbe proprio accasarsi a Firenze..

La Lazio sembra tagliata fuori, mentre l’Atalanta c’è

Vittoria all’ultimo per la Lazio che riesce a rimanere ancorata al treno Champions, anche se ha bisogno di un’impresa. L’Atalanta invece sarà artefice del suo destino e potrebbe avere a breve il suo pass per la Champions.
La lotta è infuocata, chissà che non ci siano sorprese…

Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse calcio.*

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse