Come sempre tornano le scommesse Premier League*: il campionato inglese ritorna con la 32esima giornata, per cui bando alle ciance e scopriamo insieme i pronostici Premier League, il calendario e alcune curiosità.

Newcastle - Wolverhampton --> Scopri le quote

Match tutto da vivere al St. James’ Park, dove il Newcastle cerca la redenzione e ulteriori punti salvezza dopo un trittico di sconfitte consecutive che hanno rovinato la splendida striscia positiva dei primi due mesi dell’anno. I Magpies, che hanno pareggiato 4 degli ultimi 5 scontri diretti contro i Wolves, vincendo andrebbero momentaneamente a + 10 sulla zona retrocessione, un gap importante a sole 7 giornate dal termine. Per il Wolverhampton invece la sfida ha un valore enorme: vincere vorrebbe dire rimanere al passo delle dirette concorrenti a una qualificazione europea e per questo sono vietati i passi falsi. L’allenatore dovrà fare a meno di Neves, ancora infortunato, e Jimenez, che sta scontando la squalifica, ma spera nella ripresa di Fabio Silva, ancora a secco di gol in campionato in questa stagione. Un dato che rincuora: i Wolves hanno vinto 4 delle ultime 6 trasferte in campionato.

Everton - Manchester United --> Scopri le quote

Primo dei due scontri tra scouser e mancunian di questo weekend di Premier League. I Toffeemen sono alla disperatissima ricerca di punti: la sconfitta infrasettimanale nel match di recupero contro il Burnely diretto avversario alla retrocessione ha allarmato e non di poco l’ambiente. Ora gli uomini di Lampard (che dal suo arrivo ha vinto solo 2 partite su 9) sono solo a +1 e con una sola partita da recuperare. La stagione in quel senso è ancora lunga, ma i dati fanno spavento: 3 sconfitte consecutive in tutte le competizioni, ben 5 nelle ultime 6. La squadra sembra davvero essersi persa. Non se la passa benissimo nemmeno lo United, che è scivolato al settimo posto e ha vinto solo 1 delle ultime 4 partite di Premier (3-2 contro il Tottenham in rimonta). Insomma, è sfida tra delusi che hanno necessita di far punti per salvare la stagione (e mantenere la categoria).

Arsenal - Brighton --> Scopri le quote

La sconfitta per 3-0 nel derby contro il Palace avrà suonato sicuramente come un campanello d’allarme per l’Arsenal, che ora ha gli stessi punti del Tottenham quarto, ma solo una partita in meno. Per ripartire, il Brighton sembra l’avversario perfetto: dopo un’ottima prima metà di stagione, gli uomini di Potter hanno uno score di 6 sconfitte (consecutive, tra l’altro) e un pareggio (contro l’ultima in classifica), nelle ultime 7 partite. In pochi hanno fatto peggio quest’anno. I favori del pronostico guardano tutti in casa Gunners, ma in Inghilterra mai dire mai.

Southampton - Chelsea --> Scopri le quote

Non c’è forse momento migliore di questo per affrontare il Chelsea di Thomas Tuchel. La squadra, complici anche le voci sulla possibile vendita, sembra essere, come si suol dire, in mezzo ad una strada: tra Brentford e Real Madrid, ha subito 7 gol (segnandone solo 2) nelle ultime due partite. Un momentaccio che potrebbe prolungarsi, soprattutto se i Saints dovessero giocare bene come hanno dimostrato di saper fare nelle ultime settimane. Se da una parte è vero che il Southampton arriva da 4 partite senza vittorie in campionato, di cui 3 sconfitte e un pareggio, è altrettanto vero che quest’anno ha dimostrato di saper far male soprattutto alle grandi, fermando in casa City, United e Tottenham.

Watford - Leeds --> Scopri le quote

Partita da all-in sia per il Watford che per il Leeds, sebbene le le ultime 3 partite giocate dagli uomini di Marsch abbiano risollevato lo spirito dei tifosi. I peacocks sono al momento a +6 sulla zona retrocessione, ma con 2 partite in più del Burnley terzultimo. La sfida al Watford, attualmente penultimo, suona quasi come un’ultima spiaggia per Hodgson, che altrimenti rischia di scivolare troppo in basso e troppo lontano dalla salvezza e allo stesso tempo come un match point per il Leeds, che vincendo aumenterebbe il gap con la zona rossa. Il Watford arriva da 1 sola vittoria nelle ultime 4 partite e in casa vanta ben 8 sconfitte consecutive (ultima vittoria a novembre). Statistica curiosa: il Leeds è diventata la prima squadra a raggiungere 100 gol tra i fatti e i subiti, sintomo che quando giocano, Rodrigo e compagni sanno divertire e non poco.

Aston Villa - Tottenham --> Scopri le quote

Conte sfida Gerrard in una partita dal doppio valore: vincendo, gli Spurs potrebbero staccare definitivamente un paio di dirette avversarie al quarto posto e concentrarsi sulla sfida a distanza con l’Arsenal, che culminerà con il North London Derby di maggio. I Villan invece rientrerebbero nella prima metà della classifica: dopo 3 vittorie filate, Gerrard ha accumulato 3 sconfitte consecutive, contro West Ham, Arsenal e Wolverhampton. Il Tottenham non è forse la migliore delle avversarie per tornare a far punti ma senza dubbio è la più stimolante. A spaventare Watkins e compagni c’è anche la forma casalinga: solo 1 vittoria nelle ultime 6 partite giocate al Villa Park.

Brentford - West Ham --> Scopri le quote

Bel derby di Londra tra le due squadre forse più lontane geograficamente della capitale: il Brentford nell’estremo ovest, il West Ham in pieno East London. Sfida tra punti cardinali e tra squadre “sorpresa”: il Brentford ha salvato la stagione nell’ultimo mese, vincendo 2 scontri diretti e battendo il Chelsea a Stamford Bridge, portandosi a +9 sulla zona retrocessione. In molti se lo auspicavano, dopo un inizio di campionato che aveva fatto ben sperare. La squadra di Frank è davvero bella da vedere quando gioca a pieno organico. Gli ospiti arrivano da 90 minuti difficili in Europa League, dove hanno pareggiato con il Lione (e in inferiorità numerica per più di un tempo). Hanno corso e speso tante energie, ma non vogliono mollare le speranze di una qualificazione europea. Al momento sono sesti in classifica ma i soli 3 punti di distanza dal quarto posto sono il carburante necessario a spingere la squadra a dare il massimo fino alla fine. Male le trasferte per gli uomini di Moyes: 1 sola vittoria, 1 pareggio e 3 sconfitte nelle ultime 5 giocate lontano dal London Stadium.

Leicester - Crystal Palace --> Scopri le quote

Brendan Rodgers non sta vivendo la più fortunata delle stagioni: il Leicester è stato martoriato dagli infortuni sin dall’inizio della stagione e rischia un finale di stagione da incubo. Pur dominando, Vardy e compagni hanno solo pareggiato l’andata dei quarti di finale di Conference League contro il PSV e arrivano da un pari a Old Trafford contro il Manchester United. La squadra dopo un periodo di calo a cavallo tra il 2021 e 2022, sembra essersi ripresa: in casa è imbattuta da gennaio, in campionato da quasi un mese. Il Palace, comunque, non se la passa male: ha battuto l’Arsenal 3-0 nell’ultima partita e non perde da 6 in Premier League. Un cammino che in pochi si sarebbero aspettati ma che è diventato realtà grazie al grande lavoro di Vieira. Le Eagles non subiscono gol da 4 partite, nelle quali hanno affrontato City, Arsenal, Wolves ed Everton. Un ruolino di marcia che spaventerebbe chiunque.

Norwich - Burnley --> Scopri le quote

Sfida tra ultima e terzultima in classifica che promette spettacolo: il Norwich se perde dice quasi matematicamente addio alla salvezza, mentre il Burnley potrebbe addirittura uscire dalla zona retrocessione per la prima volta dopo diversi mesi. Al contrario, qualora vincessero i Canaries riaprirebbero qualsiasi discorso salvezza. Il Norwich ha perso 7 delle ultime 8 partite giocate, mentre il Burnley “solo” 4. Qui  è proprio il caso di dire che chi vince inguaia l’altro.

Manchester City - Liverpool --> Scopri le quote

Sfida che non ha bisogno di presentazioni quella tra la prima e la seconda della classe. Il City, a quota 73, sfida il Liverpool fermo a “solo” 72 punti. Migliori attacchi contro migliori difese. I due allenatori al momento più forti del mondo. Alcuni dei migliori calciatori in attività. Uno stadio pieno e tutto il mondo collegato: in partite come questa, le statistiche giocano davvero solo una piccola parte. Il Liverpool è in pieno record, cioè nella sua storia non aveva mai vinto 8 partite di fila. Trionfando anche all’Etihad andrebbe a quota 9. Non impossibile se si pensa che il City in tutte le competizioni ha vinto solo 3 delle ultime 5 partite e che sembra soffrire di più tra le mura amiche che fuori casa. Si affrontano due concetti e due filosofie di calcio diverse ma efficaci. Due allenatori che negli ultimi anni non hanno fatto che spingere il proprio limite sempre più in la, regalando spettacolo, battendo ogni record e riscrivendo la storia. Quella di domenica è solo l’ennesimo capitolo di una rivalità che non conosce eguali al momento in Europa. Che vinca il migliore.

Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse calcio* sulla Premier League.

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse