Sabato 24 agosto inizierà la Serie A 2019/20, moltissime compagini della massima serie italiana si sono rinforzate e dal mercato sono arrivati anche alcuni specialisti dei calci piazzati, tra questi Mario Balotelli, Lasse Schone, Hernani e Tachtsidis. Vediamo quali sono gli specialisti delle squadre di Serie A per quanto riguarda i calci di punizione

L’Atalanta ha diverse soluzioni, le principali sono quelle del Papu Gomez con il destro e Ilicic con il sinistro, dal mercato è arrivato Malinovskyi che è uno specialista, quando giocherà probabilmente i calci di punizione spetteranno al suo mancino, in quarta battuta anche il neo acquisto Luis Muriel è in grado di calciarle, ricordiamo lo scorso anno il bellissimo goal all’Inter.

Il Bologna ha perso lo specialista Pulgar, passato alla Fiorentina, le punizioni ora saranno affidate ad Orsolino con il sinistro e a Sansone con il destro, in caso sia necessaria la soluzione di potenza è pronto Dzemaili.

Il Brescia ha ufficializzato il ritorno in Italia di Balotelli, sicuramente tutti i calci di punizione saranno affidati a lui che è uno dei migliori tiratori in circolazione.

Il Cagliari si affiderà al mancino di Birsa o al destro di Joao Pedro, che saranno i tiratori numero uno, in terza battuta pronto Nainggolan con la soluzione di potenza.

La Fiorentina ha sostituito il tiratore Veretout, passato alla Roma, con lo specialista Pulgar, il cileno sarà l’incaricato numero uno per i calci di punizione, in caso di defezione pronti Chiesa e Biraghi (a meno di un suo trasferimento all’Inter).

Il Genoa quest’estate si è rinforzato con l’acquisto di uno dei migliori specialisti di punizioni del panorama internazionale, il centrocampista danese Lasse Schone, non c’è alcun dubbio che le punizioni saranno affidate tutte a lui, in caso di assenza sono comunque pronti altri due ottimi tiratori, Saponara e Criscito.

L’Inter non ha un vero e proprio specialista, la sensazione è che i calci di punizione saranno affidati a Brozovic e al neo acquisto Sensi, pronto in terza battuta anche Politano in caso di permanenza in squadra. Nel caso venisse acquistato Biraghi, sarebbe una possibile soluzione.

La Juventus la scorsa stagione aveva come primo tiratore Cristiano Ronaldo, sebbene nella sua carriera abbia segnato con tutte le maglie su punizione, lo scorso anno non ci è riuscito con i bianconeri, per questo con Sarri potrebbero cambiare le gerarchie, con Pjanic indiziato numero uno e Dybala subito dietro pronto con il mancino, in caso di permanenza alla Juve.

La Lazio affiderà le punizioni a Luis Alberto, lo scorso anno ci hanno provato anche Correa e Milinkovic con scarsi risultati, quindi probabilmente come alternativa allo spagnolo ci sarà il nuovo acquisto Jony.

Il Lecce ha in Mancosu lo specialista, ma non essendo sicuro del posto da titolare, le punizioni potrebbero essere affidate a Tachtsidis.

Il Milan ha uno specialista per piede, con tutta probabilità quelle con il mancino saranno tutte di Suso, mentre quelle con il destro saranno tirate da Calhanoglu, in terza battuta pronto il rientrante Bonaventura.

Il Napoli lo scorso anno ha trovato il suo specialista, Arek Milik, sarà lui il tiratore numero uno, in seconda battuta saranno affidate a Mertens ed Insigne, con Ghoulam pronto per la soluzione di potenza.

Il Parma ha il suo specialista dalla scorsa stagione, Bruno Alves, in seconda battuta dal mercato è arrivato Hernani, anche lui specialista, bravo a calciare con entrambi i piedi.

La Roma molto probabilmente affiderà le punizioni a Kolarov, che ha fatto molto bene la scorsa stagione, in seconda linea pronto il nuovo acquisto Veretout.

La Sampdoria ha il suo specialista in Manolo Gabbiadini, ma non essendo un titolare fisso i tiratori designati sono anche altri, Ramirez, Caprari e Quagliarella.

Il Sassuolo si affiderà in prima battuta al mancino di Berardi e al destro di Boga, come alternative pronti Locatelli e Djuricic.

La Spal affiderà tutte le sue punizioni pericolose a Kurtic, in alternativa pronto Murgia, più adatto al cross su calcio piazzato che alla finalizzazione.

Il Torino visti i risultati dello scorso anno, molto probabilmente lascerà le punizioni all’esterno di centrocampo Ansaldi, in alternativa saranno affidate a Iago Falque e Baselli.

L’Udinese nel caso riuscisse a trattenere De Paul affiderà all’argentino le punizioni, in caso di trasferimento del fantasista verranno affidate a Mandragora come prima alternativa e Pussetto come seconda alternativa.

Il Verona ha trovato il suo specialista sul mercato, Miguel Veloso, centrocampista portoghese svincolatosi dal Genoa, l’alternativa è Zaccagni con il destro.

Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse Serie A.*
*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse