Wimbledon: tutto quello che c'è da sapere sulla seconda settimana!

Nello slam più antico e prestigioso del mondo raggiungere la seconda settimana di gioco ha un sapore davvero speciale.

Sudore, lacrime (di gioia) e sacrifici hanno portato 16 giocatori a giocarsi il titolo potendo usufruire dalla classica “prima domenica di pausa”, visto che da domani si tornerà a fare sul serio.

Il programma, interamente disposto sul centrale e sul campo 1, verrà aperto da Bautista Agut vs Paire e Goffin vs Verdasco.

Se nel primo incontro tutto dipenderà da Paire che parte nettamente sfavorito contro un giocatore molto regolare, Goffin ha un’occasione imperdibile per raggiungere i quarti di finale a Wimbledon. 

Verdasco, dopo una stagione deludente, ha inanellato tre ottime prestazioni sull’erba londinese ma Goffin è di un’altra categoria.

A seguire ci sarà il derby americano che vedrà opporsi Querrey vs Sandgren, in un incontro che per noi italiani lascia molto rammarico. Infatti l’attuale numero 94 del mondo ha sconfitto ieri Fognini in un match che era ampiamente alla portata del ligure. Querrey partiva nettamente favorito visti i risultati prestigiosi ottenuti sull’erba nelle scorse stagioni.

In contemporanea al derby americano sarà la volta di Nadal contro Sousa. Il mancino spagnolo sta giocando un tennis mai visto prima su erba e partirà nettamente favorito. Il match è ampiamente senza storia con Nadal che ha tutte le intenzioni di perdere il meno tempo possibile sul campo per concentrarsi sui prossimi incontri.

Passando poi alla seconda parte di tabellone il primo incontro vedrà Nishikori tentare di raggiungere un quarto di finale abbastanza inusuale per lui sull’erba. Tra lui e un possibile intreccio con Federer, a livello di quarti di finale, c’è il kazako Kukushkin da sempre molto abile su erba e che viene da una vittoria davvero molto convincente contro il tedesco Struff. Il nipponico parte favorito ma dovrà fare attenzione se vorrà regalarsi una vittoria molto importante.

Tornando sul centrale ci sarà una sfida dal sapore speciale per gli italiani. Berrettini, infatti, sfiderà sua maestà Roger Federer in un match molto interessante, soprattutto visto il rendimento del Romano sull’erba in questa stagione.

A chiudere il tabellone ci saranno le sfide che vedranno coinvolti Djokovic e Raonic. Il serbo, campione in carica, se la vedrà con Humbert in un match che potrebbe essere più ostico del previsto. Il giovane francese sta sfruttando molto bene il servizio a uscire mancino e “Nole” dovrà prestare attenzione.

Raonic, invece, avrà un match che sulla carta si presenta abbastanza semplice. Pella, infatti, nonostante abbia sconfitto Anderson non si è mai trovato a suo agio sull’erba. Il canadese, invece, con il suo servizio bomba si adatta perfettamente al gioco veloce di Wimbledon. Per questi motivi Raonic parte nettamente favorito.

La seconda settimana è pronta a iniziare, mettetevi comodi che il livello sta per innalzarsi esponenzialmente.



Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse tennis.*

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse