Mondiali Basket Cina 2019: roster & girone di Italia

Per l'utimo capitolo di questa corsa verso i mondiali FIBA di Cina 2019 abbiamo scelto proprio la nostra nazionale italiana. Con un quadro più chiaro delle scelte fatte da coach Sacchetti e delle amichevoli pre-torneo un po' deludenti, vedremo gli azzurri sfavoriti ma comunque capaci di fare proprio qualsiasi cosa. Il talento c'é. Il gruppo sembra consolidarsi e servirà qualche buon risultato per regalare entusiasmo. Bisogna credere nell'Italbasket perché é un mix di stelle e giovani entusiasti. La corsa dell'Italia inizia con le Filippine e speriamo finisca più tardi possibile

Il protagonista

Dovrebbe essere Danilo Gallinari oppure Marco Belinelli. Due dei giocatori più forti che la storia del basket italiano abbia mai prodotto. Invece scegliamo Meo Sacchetti: il coach di Italbasket ha portato un formazione operaia alla qualificazione mondiale ed ha avuto il duro compito di fare scelte impopolari (come alcuni tagli al roster) per il bene del suo gioco e della chimica di squadra. Uno dei tecnici più forti e preparati sullo stivale con una propria filosofia che se interiorizzata dagli atleti, regala soddisfazioni. La sfida di Sacchetti sarà quella di portare tutti, ma proprio tutti,  sulla propria barca per sfidare le onde di Cina 2019 e provare ad arrivare più in fondo possibile.

Roster

G Daniel Hackett
G Marco Belinelli
F Gigi Datome
F Danilo Gallinari
C Paul Biligha

Nel caso non dovesse essere questo il quintetto iniziale, molto probabilmente sarà quello che chiuderà le partite del mondiale. La formazione italiana ha dimostrato di soffrire particolarmente a rimbalzo a causa della mancanza di centimetri sotto canestro e per questo motivo punterà principalmente su corsa ed intensità. Saranno quindi fondamentali gli apporti dalla panchina: 4/5 degli starter sono ultratrentenni non proprio famosi per la abilitá atletiche e dovranno essere supportati da un cast pronto a sacrificarsi. Della Valle, Gentile, Sacchetti, Abass e Tessitori avranno questo compito. Gli azzurri hanno tra le mani tanto talento e devono capire come utilizzarlo.

Il Girone

L'obiettivo principale degli azzurri é raggiungere il secondo posto nel gruppo di qualificazione. Almeno per il momento, la Serbia delle amichevoli si é dimostrata davvero troppo forte e difficilmente pareggiabile nei matchup con i lunghi. Per questo sarà necessario vincere con Filippine ed Angola: entrambe le compagini presentano meno talento e l'Italia ha una credibile chance di passare alla seconda parte del torneo. 

 

Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse sul basket.*

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse