In questa nuova stagione di Serie A un giocatore, su tutti, sta rubando la scena. Per individuarlo dobbiamo andare a Parma, dove all'interno della compagine allenata da Roberto D'Aversa spicca un certo Dejan Kulusevski. Ma chi è il numero 44 della squadra crociata? Nato in Svezia da genitori di origini macedoni nel 2000, Kulu (questo il suo soprannome, ndr) è cresciuto nel settore giovanile del Brommapojkarna, squadra con sede a Bromma, sobborgo occidentale della città di Stoccolma. Nel 2016 il giocatore si trasferisce in Italia, aggregandosi al settore giovanile dell'Atalanta.

Solo qualche anno più tardi, Dejan viene spedito in prestito al Parma. In questa prima parte di stagione Kulusevski ha collezionato già 19 presenze mettendo a segno 4 reti. Numeri veramente importante per un giocatore che è finito inevitabilmente nel mirino delle big, tra cui l'Inter di Antonio Conte. La qualità si paga. Ecco perché l'Atalanta, proprietaria del suo cartellino, ha chiesto 40 milioni di euro per la sua cessione.

Chi è Dejan Kulusevski: le 5 curiosità

1. Sua sorella come ispirazione

Ha iniziato a giocare a calcio ammirando la sorella Sandra, quattro anni più grande di lui. Kulusevski viene notato spesso dal suo vicino di casa che gli consiglia di concentrarsi completamente nel perseguire la carriera da calciatore. Con successo, possiamo dire a posteriori.

2. I 3 idoli di Kulusevski

appeso tre poster che sono i suoi idoli di sempre: Ronaldinho, Hazard e Zlatan Ibrahimovic.

3. I soldi pagati dall'Atalanta

Come spesso capita, l'Atalanta ha davvero grande fiuto per i giocatori di talento acquistati in giovane età. Kulusevski è solo l'ultimo di una grande lista. Il centrocampista è stato prelevato per soli 100.000 Euro dal Brommapojkarna, superando la concorrenza dell'Arsenal. Adesso l'asso di proprietà dei bergamaschi è valutato 40 milioni di euro. Sarebbe l'ennesima gigantesca plusvalenza per la società di Percassi.

4. È fluente in 5 lingue

Da buon svedese, Kulusevski è poliglotta. Infatti il 19enne padroneggia senza troppi problemi almeno 5 lingue, ossia: italiano, inglese, tedesco, svedese e macedone.

5. Gli Hobby nel tempo libero

Quando non si trova su un campo da calcio, Dejan si rilassa a casa tra PlayStation e NBA. Queste le sue due più grandi passioni. Essendo grande appassionato di basket, il suo idolo è LeBron James, ma nutre grande rispetto anche per Kobe Bryant (ex Lakers) e Damian Lillard.

Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse calcio*.

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse