L’Atalanta di Gasperini ospita, per l’occasione, a San Siro il Manchester City di Guardiola nel quarto match del girone “C” di Champions League.

I bergamaschi, dopo tre sconfitte in altrettanti scontri diretti, sono alla ricerca dei primi storici punti nella massima competizione europea anche se l’occasione non è proprio delle più semplici. Di contro, infatti, ci saranno i Citizens, tra le principali favorite per la vittorie finale della competizione.

La “Dea” viene da un periodo abbastanza nero, dove l’apice negativo è rappresentato dalla sconfitta patita tra le mura amiche contro il Cagliari con il punteggio di 2-0.

Se in campionato, nonostante un solo punto in due giornate, la situazione è ancora positiva con i nerazzurri momentaneamente quarti, a pari punti proprio con i rossoblu, in Champions League la situazione è ormai compromessa con poche possibilità, addirittura, di concludere il girone almeno al terzo posto.

Gasperini, però, non vuole abbandonare la massima competizione europea senza aver mostrato il suo gioco e cercherà di ripartire dalla prima mezz’ora dell’Etihad dove l’Atalanta passò - addirittura - in vantaggio prima di soccombere all’uragano Sterling. A rendere, almeno sulla carta, più semplice l’idea tattica degli italiani sarà il ritorno di Duvan Zapata, già in panchina nel corso dell’ultimo match di campionato, pronto a riprendersi il suo posto in campo, magari non dal primo minuto.

Champions League: l'Atalanta sfida il Manchester City per i primi punti in classifica

Guardiola, dall’alto della sua cura al minimo particolare, non lascerà nulla al caso e cercherà di imporre sin da subito il proprio gioco senza correre i pericoli della gara di due settimane fa.

L’immensa qualità del centrocampo degli inglesi, unita ad uno Sterling (tripletta nell’ultima gara europea) in un periodo di grazia, dovrebbero giocare un ruolo da padrone e permettere al City di imporre il proprio gioco sin dalle prime battute.

Per l’Atalanta, infatti, sarà importantissimo reggere l’urto nei primi minuti di gioco di modo da poter sperare di avere la possibilità di mostrare le proprie trame in una situazione di punteggio ancora in bilico.

Il Manchester City partirà con tutti i favori del pronostico in quella che si prospetta una partita improntata all’attacco e con poca cura della fase difensiva, ma dovrà stare attento a non sottovalutare una squadra in grado di mostrare un calcio molto offensivo e propositivo come quello dell’Atalanta.

Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse sul calcio.*

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse