Come stabilire i nomi e i criteri di valutazione per indicare i difensori più forti al mondo? Come definire un limite, come isolare il rendimento del singolo senza tenere conto del contesto - modulo, compagni di squadra, stato di forma, staff tecnico, ecc.? Discorso complicato anche se c’è chi, come il CIES - osservatorio internazionale che stila classifiche aggiornate a questo proposito - prova a sintetizzare il tutto in un unico valore: una metodologia comune, che richiede tante semplificazioni, ma che permette di giungere a una conclusione: una vera e propria classifica, con l’elenco dei giocatori dato da un numero di riferimento comune per tutti. Si va da 0 a 100, così da non sbagliare.

Va detta una cosa: questa “quantificazione” gioca quasi sempre a favore degli attaccanti e in generale di chi produce gol, assist, passaggi e ogni tipo di gesto che è facilmente numerabile. Gli appassionati di statistica, o di pallacanestro, avranno già confidenza con questo concetto: pesare l’impatto difensivo di un giocatore è complicatissimo, perché spesso tutto ciò che serve - e risulta determinante - non è quantificabile. Come calcolare una marcatura preventiva, un passo in avanti per mettere in fuorigioco un avversario, un anticipo su un avversario che invece avrebbe potuto generare problemi per la difesa? Nonostante questo però, si possono prendere come riferimento le ultime classifiche stilate dal CIES e soffermarsi in particolare su quella più immediata di tutte: la top-11 di tutti i principali campionati europei. Chi sono i migliori difensori della Serie A? E della Premier League? Mentre in Germania, in Bundesliga? Scopriamo insieme le migliori difese a quattro (questa la scelta del CIES) dei principali campionati.

 

I migliori difensori della Premier League secondo il CIES

Andrew Robertson, Liverpool -  Terzino | Uno dei giocatori che hanno retto meglio in questa complicata stagione per gli ex campioni d’Inghilterra, autore di 1 gol e 7 assist e soprattutto in campo per tutte e 38 le gare disputate dal Liverpool (quasi 3.400 minuti in Premier League): altro dato da tenere d’occhio gli 86 passaggi tentati a partita - nel 98° percentile, ossia soltanto il 2% dei giocatori di Premier League ne hanno provati pi di lui - dimostrazione di come la costruzione della squadra di Jurgen Klopp sia spesso passata dai suoi piedi;

Ruben Dias, Manchester City - Difensore Centrale | Una delle sorprese del campionato del City, unico difensore nella top-5 del CIES stilata lo scorso marzo (dietro soltanto a Messi e altri grandi attaccanti internazionali). Quasi il 94% di passaggi completati, la capacità unica di proporre gioco in una squadra in cui i ruoli - e con essi, anche l’impostazione - diventa fluida e non sempre catalogabile in categorie standard. A 24 anni è uno dei migliori centrali al mondo, oltre a essere l’evoluzione del ruolo grazie al lavoro unico di Guardiola;

Victor Lindelöf, Manchester United - Difensore Centrale | In questa difesa giovane della Premier, il suo sarebbe il ruolo del “cagnaccio”, del difensore chiamato a compiere un intervento in chiusa, di sporcarsi le mani. La sua resa meglio oltre 2.500 minuti in campo con lo United sono stati una delle chiavi per la squadra di Solskjaer per rimettere in piedi una stagione complicata in avvio;

Joao Cancelo, Manchester City - Terzino | Viene quasi da ridere a scrivere terzino quando si parla di Cancelo: un giocatore unico nel suo genere, capace sempre più di giocare in mezzo al campo sotto la guida di Guardiola - diventato fulcro del gioco del City e abile come pochissimi (come già dimostrato in Italia con Inter e Juventus) a saltare l’uomo in dribbling e creare superiorità numerica

 

I migliori difensori della Ligue 1 secondo il CIES

Maxwell Cornet, Lione - Terzino | Ben 36 partite stagionali in cui si è conquistato il posto da titolare, portando in dote anche 7 gol (due realizzati e cinque assist), eccellendo tra le altre cose in un dato da non sottovalutare: la capacità di trovare linee di passaggio che permettono di guadagnare più di 10 metri di campo in un colpo solo. Filtrati o come volete chiamarli voi: anche quello fa parte del bagaglio tecnico di Cornet;

Presnel Kimpembe, PSG - Difensore Centrale | Titolare anche nella Francia, a 24 anni è riuscito definitivamente a ritagliarsi uno spazio importante in una delle migliori squadre al mondo e nella nazionale con più talento a disposizione. Un marcatore, un giocatore fisico, un atleta prima anche ancora che un riferimento per tutto il reparto difensivo che gli viene affidato quando è in campo

José Fonte, Lille - Difensore Centrale | Dietro il campionato vinto dalla squadra francese c’è la storia di tanti giovani talenti sbocciati, ma anche quella di alcuni “vecchi” che hanno trovato riscatto: José Fonte a 36 anni è uno di quelli. Sembrava finito, al capolinea, e invece è riuscito a conquistare un titolo in Francia da protagonista contro ogni pronostico

Zeki Celik, Lille - Terzino | Lo vuole il Napoli e non di certo per la partita giocata contro l’Italia nella sfida d’esordio degli Europei: le fortune del Lille campione di Francia sono passate anche dai suoi piedi, dalle sue giocate e dai suoi 23 anni. Un giocatore di prospettiva che forse tra qualche mese potremo ammirare in Serie A

 

I migliori difensori della Bundesliga secondo il CIES

Raphael Guerreiro, Borussia Dortmund - Terzino | Ma quanto Portogallo c’è in queste selezioni? Tanto, ma il talento a disposizione della nazionale lusitana (non solo in difesa, in realtà) è in crescita esponenziale grazie agli ottimi vivai. Uno dei terzini più straripanti al mondo, autore di 5 gol e 10 assist - che potevano essere di più. Uno di quelli per cui a 26 anni bisognerebbe fare follie, se solo si avessero i soldi a disposizione per poterlo comprare

Willi Orban, Lipsia - Difensore Centrale | Non c’è niente in cui non sia eccellente il rendimento del difensore ungherese (con quel cognome, lo avreste intuito anche senza la precisazione): i 4 gol raccontano della sua pericolosità, nonostante il ruolo richieda altre caratteristiche alle quali assolve con grande efficacia. Passa, scambia, è un riferimento per la difesa, imposta, la prende sempre di testa e si potrebbe andare avanti ancora a lungo. Un altro di quei difensori che a 27 anni ha trovato il modo di essere un leader nel suo ruolo

Jerome Boateng, Bayern Monaco - Difensore Centrale | In una difesa giovane e variegata a livello di squadre, non poteva non esserci un grande veterano dei campioni di Germania. Boateng è un riferimento, uno dei difensori di spessore più conosciuti al mondo. Abile in marcatura, ma tecnico come pochi altri: semplice intuire le ragioni dietro la scelta di inserirlo nella top-11

Ridle Baku, Wolfsburg - Terzino | Volete il nome di un prospetto su cui scommettere? Lo avete trovato: Ridle Baku, un vero e proprio cavallo da corsa - ancora tutto da formare a livello tecnico, ma straripante sotto l’aspetto fisico. Un giocatore di 23 anni appena compiuti, uno di quelli da 6 gol e 7 assist in 31 partite con il Wolfsburg. Il futuro insomma è tutto dalla sua parte

 

I migliori difensori della Liga secondo il CIES

Javi Galan, Huesca - Terzino | Classe 1994, nonostante il 18° posto in classifica con cui la sua squadra ha concluso il campionato, ha meritato un’indicazione così importante da parte del CIES: farci un pensierino anche in chiave mercato potrebbe essere interessante da parte di diverse squadre, italiane comprese

Clement Lenglet, Barcellona - Difensore Centrale | In costante crescita, tanto da soffiare il posto in questa particolare classifica ai giganti dell’Atletico Madrid che spesso li hanno occupati. Non ruba l’occhio, ma ha imparato a essere molto efficace: la sua presenza in classifica si giustifica anche così

Jules Koundé, Siviglia - Difensore Centrale | Noi che siamo amanti dei talenti giovani, di prospettiva e con una potenziale carriera davanti, non possiamo che essere felici per l’ingresso in classifica anche di Koundé - 21 anni ed enormi margini di miglioramento, nonostante l’efficacia già mostrata a Siviglia. Se ve lo state chiedendo, la risposta è sempre la stessa: sì, anche lui è francese

Jesus Navas, Siviglia - Terzino | Un veterano come l’esterno ex Manchester City ha saputo reinventare il suo ruolo (mantenendo altissimo il rendimento) anche da terzino: i suoi 6 assist e le decine di giocate sulla fascia gli hanno permesso, nonostante i 34 anni, di ritagliarsi un ruolo da protagonista sulla fascia

 

I migliori difensori della Serie A secondo il CIES

Robin Gosens, Atalanta - Terzino | Anche nel suo caso, come già indicato in precedente, il termine terzino è riduttivo per un giocatore diventato uno dei più pericolosi e prolifici d’Europa. Un esterno a tutta fascia, in grado di chiudere con 10 gol e 6 assist: il bottino di un vero e proprio attaccante aggiunto

Alessandro Bastoni, Inter - Difensore Centrale | Diventato uno dei fulcri inamovibili della difesa dell’Inter, Bastoni è stato una delle sorprese più liete per i nerazzurri - sbocciato definitivamente sotto la guida di Antonio Conte. In nazionale siede dietro a giganti del ruolo, ma per il CIES in campionato ha meritato lui la selezione tra i migliori dell’intera Serie A

Milan Skriniar, Inter - Difensore Centrale | Il suo gol nella gara d’esordio agli Europei è stata soltanto l’ennesima conferma della bontà del lavoro fatto nel recuperare un giocatore che la passata stagione aveva smarrito convinzione e qualità. Skriniar invece si è rivelato uno dei giocatori chiave nell’Inter che nel girone di ritorno ha fatto la differenza rispetto al resto della Serie A 

Achraf Hakimi, Inter - Terzino | Uno dei migliori giocatori dell’intera Serie A, un piacere per gli occhi e un atleta fuori dal comune: nessuno come lui è riuscito a fare la differenza, a incidere nonostante le iniziali difficoltà difensive. Hakimi è un terzino con pochissimi eguali al mondo: un diamante a cui l’Inter potrebbe essere costretta a rinunciare nelle prossime settimane

 

 

Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse calcio*.

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse