Dal prossimo 15 giugno prenderà il via la UEFA Europa Conference League - la terza competizione europea per club, tornata a oltre 20 anni di distanza dalla chiusura della Coppa delle Coppe. Un torneo diverso da quelli passati, inclusivo, che coinvolgerà decine di federazioni UEFA (ben 55) e che coinvolgerà un totale di 184 squadre, oltre ad interessare gli appassionati di scommesse calcio*. La UEFA Europa Conference League vedrà impegnata anche la A.S. Roma allenata il prossimo anno da José Mourinho - settima in classifica in Serie A al termine di questa stagione sotto la guida da Paulo Fonseca e che dovrà passare attraverso un playoff che si giocherà il 19 e il 26 agosto (contro un avversario che verrà sorteggiato il prossimo 2 agosto, al termine della prima fase di qualificazione). Il metodo d’accesso per le squadre varia a seconda della fascia e del ranking a cui appartiene la federazione di riferimento: una lunga fase di selezione estiva che porta poi all’accesso di 32 squadre ai gironi. Ma andiamo con ordine.

UEFA Europa Conference League: come ci si qualifica alla fase a gironi?

La UEFA Europa Conference League prevede, prima della fase a gironi, tre turni di qualificazione e un turno di spareggio - suddiviso in due percorsi: quello principale, con le squadre che entrano in corsa in base all’importanza della federazione a cui appartengono; quello Campioni, riservato alle squadre che provengono dal percorso Campioni di UEFA Champions League e UEFA Europa League). Alcune delle squadre eliminate lungo il cammino di qualificazione alle UEFA Europa League avranno dunque la possibilità di conquistare un posto ai gironi di UEFA Europa Conference League. Nessuna squadra si qualifica direttamente alla fase a gironi del torneo, ma le 32 partecipanti (suddivise poi in otto raggruppamenti da quattro) provengono:

  • 17 squadre dal percorso principale di UEFA Europa Conference League;
  • 5 squadre dal percorso Campioni di UEFA Europa Conference League;
  • 10 squadre eliminate agli spareggi di UEFA Europa League

UEFA Europa Conference League: il percorso fino alla finale

Per le 32 squadre qualificate è prevista una fase a gironi (otto raggruppamenti con quattro squadre ciascuno), seguita dagli spareggi per la fase a eliminazione diretta, gli ottavi di finale, i quarti, la semifinale e la sfida conclusiva per decretare il vincitore. Le otto squadre vincitrici del girone infatti si qualificano direttamente agli ottavi, le otto secondo classificate invece sfideranno le terze classificate nei gironi di UEFA Europa League in uno spareggio per la fase a eliminazione diretta. Chi vince accede agli ottavi di UEFA Europa Conference League.

UEFA Europa Conference League: quando si gioca? Il calendario

Le partite di UEFA Europa Conference League verranno disputate il giovedì in contemporanea con quelle di UEFA Europa League, mentre la finale - di cui parleremo nel paragrafo seguente - si terrà una settimana dopo quella del secondo torneo europeo, prevista per il 18 maggio 2022 a Siviglia). Previste dunque due fasce orarie per entrambe le competizioni: 18.45 (anticipando di 10 minuti rispetto alle 18.55 a cui ci eravamo abituati negli ultimi anni) e 21.00. Di seguito il calendario con tutte le date della varie fasi della competizione, dalle qualificazioni alla finale.

Sorteggio primo turno di qualificazione: 15 giugno

Sorteggio secondo turno di qualificazione: 16 giugno

Primo turno di qualificazione: 8 e 15 luglio

Sorteggio terzo turno di qualificazione: 19 luglio

Secondo turno di qualificazione: 22 e 29 luglio

Sorteggio spareggi: 2 agosto

Terzo turno di qualificazione: 5 e 12 agosto

Spareggi: 19 e 26 agosto

Sorteggio fase a gironi: 27 agosto

Fase a gironi: 16 e 30 settembre, 21 ottobre, 4 e 25 novembre, 9 dicembre

Sorteggio spareggi turno a eliminazione diretta: 13 dicembre

Spareggi turno e eliminazione diretta: 17 e 24 febbraio

Sorteggio ottavi di finale: 25 febbraio

Ottavi di finale: 10 e 17 marzo

Sorteggio quarti di finale e semifinali: 18 marzo

Quarti di finale: 7 e 14 aprile

Semifinali: 28 aprile e 5 maggio

Finale: 25 maggio (National Arena, Tirana)

UEFA Europa Conference League: dove si giocherà la finale

La finale di UEFA Europa Conference League è stata fissata per il prossimo 25 maggio 2022 a Tirana, a la National Arena della capitale albanese (stadio inaugurato nel novembre 2019) con 21.690 posti a sedere - come annunciato nel dicembre 2020 dal Comitato Esecutivo UEFA. La vincitrice della competizione conquisterà un posto nella fase a gironi della UEFA Europa League dell’anno successivo, se non ha già conquistato tramite piazzamento in campionato l’opportunità di disputare la Champions League.

UEFA Europa Conference League: il montepremi

Stando a quanto riportato da alcuni giornali francesi, alle 32 squadre che accedono alla fase a gironi verranno garantiti 3 milioni di euro. Per dare un termine di paragone: le squadre che prendono parte all’Europa League portano a casa 3.6 milioni, che diventano 15 invece per quello che disputano i gironi di Champions League. A questi poi vanno aggiunti 500.000 euro da incassare per ogni vittoria nel girone e 166.000 euro per le gare pareggiate. Primo posto nel girone? 650.000 euro, 325.000 euro invece per il secondo classificato. Insomma, una motivazione economica per provare a fare bene in una nuova competizione tutta da seguire.

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse calcio*.

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse