Campagna di Russia per il Fenerbahce: resisteranno i turchi?  

Zenit - Fenerbahce è sicuramente uno dei duelli più interessanti ed equilibrati di questi sedicesimi di Europa League.

Nella gara d'andata i turchi si sono imposti 1-0, facendosi preferire agli ospiti.
Il Fenerbahce è chiamato quindi a difendere il risultato, anche se le insidie del freddo russo sono sempre alle porte.

In Turchia la squadra di Ersun Yanal si trova in piena zona retrocessione con appena 24 punti, ma in Europa il cammino è stato fin qui soddisfacente. Prendere lo scalpo dello Zenit San Pietroburgo potrebbe essere una grande iniezione di fiducia anche in chiave campionato.

I turchi possono poi contare su una migliore brillantezza fisica, considerando che il campionato russo è attualmente fermo per la consueta e necessaria pausa invernale.
Lo Zenit però, può fare affidamento sulle condizioni climatiche e sulle proprie qualità, testimoniate dal primo posto in classifica nel campionato russo.
 

Impresa impossibile per il Galatasaray? 

Ritorno dei sedicesimi di Europa League all'Estadio "Da Luz" di Lisbona tra Benfica e Galatasaray.

Le due squadre, entrambe provenienti dalla Champions League, si sfidano in una gara di ritorno che vede i portoghesi in una posizione di netto vantaggio. All'andata infatti, i lusitani si sono imposti per 2-1 sul campo dei turchi.
Per essere eliminati dovrebbero quindi perdere con due gol di scarto nel proprio campo.
Difficile ipotizzare uno scenario simile, visto anche l'attuale momento di forma dei portoghesi che vengono da cinque vittorie consecutive in Primeira Liga, dove sono secondi ad appena un punto dal Porto capolista.

Anche il Galatasaray è in un buon momento di forma e, come il Benfica, si trova al secondo posto in classifica, ma a sei punti dalla vetta. 

In quanto ai pronostici è difficile pensare che gli uomini di Terim possano vincere con due gol di scarto senza subirne. I turchi dovranno cercare il tutto per tutto, lasciando spazi al Benfica che potrebbe approfittarne.


Trionferanno gli attacchi nel gelo di Kiev?

Dinamo Kiev ed Olympiakos si sfidano in Ucraina nel ritorno dei sedicesimi di finale di EL. La gara d'andata disputata è in Grecia si è conclusa con un pirotecnico 2-2.

Questo risultato avvantaggia ovviamente gli ucraini, che avranno l'occasione di poter giocare sostanzialmente per due risultati su tre, considerando infatti che un pareggio per 3-3 è ovviamente difficile che si verifichi. Ecco quindi che la squadra di Pedro Martins dovrà giocare per vincere, senza pensare ad altro.

L'Olympiakos potrebbe essere supportato da una migliore condizione fisica a causa della pausa invernale del campionato ucraino. Questo fatto non ha però inciso sulla sfida d'andata, anche grazie al fatto che la Dinamo Kiev si è preparata a questo impegno giocando una serie di amichevoli al fine di dare alla squadra un'adeguata preparazione fisica. 

Sul fronte pronostici, l'Olympiakos ci ha abituato a grandi imprese, ma la Dynamo Kiev è squadra tosta, che può contare sul fattore campo e sulle rigide temperature della capitale ucraina. Ecco perché, vedendo anche le statistiche delle due squadre e la partita giocata settimana scorsa ad Atene, i gol non dovrebbero mancare. 

 

Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse sul calcio*.

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse