Il Milan non può sbagliare

L’ultima partita da milanista a San Siro di Gennaro Gattuso? Quasi sicuramente sì, anche se negli ultimi giorni le perplessità della proprietà, anche se in questo caso bisognerebbe discutere anche il concetto di proprietà, non hanno toccato soltanto l’allenatore ma anche l’operato di Leonardo e Maldini, dei quali non è piaciuta la gestione di tante situazioni, dai vari casi Bakayoko alle questioni riguardanti lo stesso Gattuso. Il Frosinone già retrocesso non dovrebbe essere un grande avversario sulla strada della Champions League, ma il problema è ovviamente che il Milan non è più padrone del suo destino e deve sperare nelle disgrazie di Inter o soprattutto Atalanta. Soltanto alla fine, Champions o Europa League che sia, si procederà con la ricostruzione di Elliott e Gazidis che partirà necessariamente dall’allenatore, con Di Francesco candidato numero uno e probabilmente unico, senza grandi pretese di mercato. All’andata il Milan, che ancora aveva Higuain al centro dell’attacco, non andò oltre lo 0-0 e questo ricordo sicuramente è nella testa di chi c’era, ma è chiaro che la stagione rossonera ha preso una china negativa dopo la sconfitta nel derby del 17 marzo: negli ultimi due mesi, al di là dei risultati discreti, la squadra di Gattuso non ha quasi più mostrato un calcio decente. Partita da uno fisso, che il Milan giocherà davanti al pubblico delle grandi occasioni e mettendo in mostra forse per l’ultima volta alcuni giocatori che partiranno. Con Leonardo, o chi per lui, a sperare che per fare cassa basti Suso, senza arrivare a Romagnoli e soprattutto Donnarumma.

 

Indiscreto – Gattuso è stato in questa stagione molto criticato, ma i numeri dicono che il suo Milan è il migliore degli ultimi sei anni e cioè dall’ultima stagione completa sotto la guida di Allegri. Poi fra Seedorf, Inzaghi, Mihajlovic, Brocchi e Montella, tutti hanno fatto fra il male e il peggio.

 

Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse sulla Serie A*.

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse