media

La roulette è uno dei giochi da casinò più famosi ed è disponibile in diverse varianti di roulette online tra cui quella europea, americana e francese.

In termini di strategie di roulette, la martingala è uno dei sistemi di scommesse più antichi. 

Ma è ancora valido nel 2018? Vediamolo insieme.

Qual è la storia del metodo Martingala?

John Henry Martingale era un magnate del casinò che voleva incoraggiare i suoi clienti a scommettere di più, specialmente quando il banco stava perdendo, dato che nel lungo periodo sapeva che il banco avrebbe sempre recuperato le perdite.

Entro la fine dell’Ottocento, venne messo a punto un sistema di scommesse che prese il nome da Martingale, ovvero “Martingala”, dato che utilizzò la teoria, ma diede pieno controllo delle puntate ai giocatori.

L’idea era semplice.

Partendo da una piccola scommessa, i giocatori facevano una puntata a quota due sulle sezioni esterne.

Qualora avessero perso, avrebbero dovuto raddoppiare. Il giocatore doveva quindi raddoppiare la puntata finché vinceva, incassando i guadagni per poi aggiustare la puntata iniziale.

Come funziona questo sistema alla roulette?

L’idea di Martingale era di puntare solo sulle sezioni esterne, come Rosso o Nero, Pari o Dispari, 1 -18 o 19 - 36, ovvero tutte quelle che pagavano 1/1.

Fai una puntata, diciamo di 1 €.

Punta 1€ o una scommessa a quota due. Se perdi, devi raddoppiare la scommessa facendola diventare 2 € al prossimo giro.

Se perdi anche quella scommessa, devi scommettere 4 € e così via, finché non vinci. Poi ricominci da 1 € e continui.

media

 

A questo punto sei a -29 €. Tuttavia, anche se hai avuto solo tre giri vincenti su dieci, sei riuscito a terminare la sessione guadagnando un’unità.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

Nella roulette, i numeri singoli escono di meno, ma ripagano di 35/1. Le scommesse esterne sono più comuni, ma ripagano solamente 1/1. Più numeri copri, più probabilità avrai che esca il tuo numero.

Se si coprono le caselle rosse o nere, vincere sarà più semplice nel lungo periodo. E, sele puntate sono doppie, le probabilità di terminare una sessione di gioco guadagnandoci aumentano.

Ma chiaramente se le probabilità di guadagno aumentano, aumenta anche la possibilità di perdere.

Il problema della martingala è che la roulette comporta un vantaggio del banco. Sebbene i numeri siano divisi in rossi e bianchi, la casella verde rende tutte le scommesse esterne perdenti e perciò i giocatori di roulette saranno sempre in svantaggio nel lungo periodo.

La roulette europea presenta una casella verde con lo zero, dando così al banco un vantaggio pari al 2,7%. Per questo motivo, ogni 100 € che vengono puntati in una partita, 2,7 € vengono in teoria vinti dalla casa.

Nella roulette americana ci sono invece due caselle verdi contenenti lo zero, aumentando così la percentuale di vantaggio del banco a 5,26% e facendo guadagnare alla casa 5,26 € per 100 € scommessi.

Ciò significa che i giocatori devono sempre rimontare.

Il problema principale con il sistema martingala è il saldo.

Durante una fase discendente, le perdite possono essere così ingenti, raddoppiando ogni volta la perdita del giocatore, che il giocatore finisce col terminare i fondi prima che il sistema entri in azione. In alternativa, le scommesse del giocatore che utilizza il sistema martingala vanno oltre il limite del tavolo e il sistema non funziona. 

La roulette francese può essere una buona alternativa. Il gioco comporta un vantaggio del banco di solo 1,36%, dato che se la pallina finisce sullo zero, metà del denaro piazzato su una scommessa a quota due viene reso al giocatore.

Ciò protegge un po’ di più i giocatori che utilizzano il sistema martingala, quando si trovano nella fase discendente.

Ci sono delle varianti?

Nel tempo, i giocatori hanno modificato il sistema aggiungendo delle caratteristiche diverse.

Gran martingala

Chi punta di più normalmente preferisce questo metodo. Funziona nello stesso modo della martingala classica, ma oltre a raddoppiare la puntata, bisogna anche aggiungere la puntata iniziale.

Quindi, invece di 1, 2, 4 e 8 €, il giocatore scommetterà 1, 3 € (2 x 1 €+1 €), 7 € (2 x 3 €+1 €), 15 € e così via.

Il vantaggio dell’aggiungere la puntata iniziale è che non  termineranno i fondi. Trarrai sempre un guadagno se becchi il numero vincente.

Tuttavia, è anche possibile perdere molto denaro.

L'antimartingala

Questo metodo funziona come la martingala tradizionale, eccetto per il fatto che dopo una vincita bisogna raddoppiare la puntata. Dopo una perdita invece, le scommesse vengono ridotte al loro valore di base.

[INSERT IMAGE]

Il problema dell’antimartingala è che favorisce solo i vincitori.

Nell’esempio riportato sopra, vincere solamente tre giri su dieci comporta una percentuale di perdita del -600%.