Wimbledon: tutto quello che è successo nel primo turno!

 

Cosa mai potrà succedere in un primo turno di uno slam dove le teste di serie più alte incontrano giocatori dopo la posizione 32 in classifica?

Solitamente niente di speciale, a Wimbledon invece lo scenario potrebbe cambiare drasticamente ed è proprio quello che è successo nello slam londinese.

Tsitsipas, Zverev e Thiem, infatti, sono stati clamorosamente eliminati al primo turno. Se l’austriaco è l’unico ad avere una “giustificazione” visto che giocava con un avversario ostico quale Sam Querrey - semifinalista a Wimbledon nel 2017 - i due giovanissimi invece sono senza scusanti.

Zverev continua il suo periodo di crisi e sembra non riuscire mai a trovare la luce in fondo al tunnel. Dopo aver perso ad Halle da Goffin, non proprio uno specialista su questa superficie, la stagione sull’erba del tedesco classe 1997 si è conclusa anzitempo per mano di Vesely, n.124 delle classifiche mondiali, in un match dove il tedesco partiva largamente favorito.

A far ancora più rumore però è l’uscita di scena di Tsitsipas contro l’azzurro Fabbiano. Il greco, infatti, partiva con la testa di serie n.6 e in molti erano pronti a scommettere su di lui come uno dei possibili outsider per la vittoria finale. Una battaglia in 5, ricca di errori da parte di Tsitispas, set è stata fatale al giovane classe 1998 che si è dovuto attendere al nostro portacolori n. 89 del mondo.

Un’altra uscita di scena imprevista è stata quella di Dimitrov. Il bulgaro, infatti, è stato eliminato dal giovane francese Moutet dilapidando un vantaggio di 2 set a 0. Anche per Dimitrov si tratta di una crisi senza precedenti con la parola fine che appare assai lontana.

A chiudere il cerchio delle eliminazioni pesanti al primo turno ci ha pensato Shapovalov. Il giovanissimo canadese, infatti, è stato sconfitto in soli 3 set da Berankis giocando l’ormai solita partita piena di errori non forzati. Il mancino ha confermato le sensazioni degli ultimi mesi: se non dovesse cambiare staff tecnico o comunque mentalità quel suo immenso talento finirebbe per essere sprecato.

Molte teste di serie importanti hanno già lasciato Londra, altre hanno rischiato e solo in pochi hanno brillato. Non male per essere ad un primo turno di uno slam e come si dice da queste parti: The best has yet to come.



Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse tennis.*

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse