Tra il pugno a Grealish, qualche pinta e un continuo onore al regno inglese, Birmingham regala sempre tante gioie, così come la tredicesima giornata ha regalato sicuramente tanto spettacolo. 

Classifica che si fa sempre più corta e che ci terrà attaccati ai televisori nelle prossime tre giornate. Insomma una Premier tutta da vivere. 


Mensur Suljovic 7-7 Michael Smith

Ormai Suljovic ci ha abituato a queste partenze molto lente. 

L’austriaco è il diesel più vincente delle freccette e anche stasera è riuscito a portarsi a casa un punto fondamentale in ottica Playoffs. 

Contro un Bully Boy fuori dai giochi sembrerebbe un’occasione sprecata, ma The Gentle oltre alla pelle ha salvato anche la classifica. 

Sotto 2-6 dopo una partenza non propriamente degna di nota, l’austriaco è riuscito a vincere cinque leg consecutivi con un 116 out per il sorpasso. 

Smith ha poi tirato fuori l’orgoglio riuscendo a pareggiare, ma Suljovic ha sicuramente sprecato un’occasione per fare punti importanti. 


Rob Cross 7-7 Gerwyn Price

Altra partita ad alta intensità e anche qui abbiamo un giocatore che parte, stranamente lento: Cross. 

L’inglese gioca nettamente sottotono i primi leg, 90 di media, ma nonostante ciò si porta sul 3-1. 

Si scuote improvvisamente però The Iceman, che recupera ciò che gli è stato sottratto e con due break consecutivi riesce a mettere la testa avanti, approfittando degli evidenti errori di The Voltage. 

Il gallese domina fino al 7-5 quando ha più volte le frecce per chiudere il match. 

Sbaglia ben 4 match darter, e si deve accontentare di un solo punto nonostante il 101 di media. 


Daryl Gurney 8-4 Peter Wright

Daryl Gurney seppellisce definitivamente un Peter Wright davvero troppo spento per questa competizione. 

Il nord irlandese fa il suo dovere nella sfida che gli regala una vittoria fondamentale per accorciare il gap dalla zona Playoffs. 

Prestazione non esageratamente esaltante per un Superchin che con il compitino porta a casa i 2 punti. 

99.34 di media, uno splendido 116 out come chiusura più alta, e un ottimo 57.14% in doppia. 

Un 8-4 costruito fin dai primi leg che non hanno lasciato scampo a uno Snakebite irriconoscibile. 


James Wade 7-7 Michael Van Gerwen

Terzo pareggio di serata nella sfida che chiude la serata. 

Partita di livello altissimo tra i due giocatori più in forma del circuito, che in questo 2019 hanno portato a casa più trofei. 

103.66 di media per Wade che pare fortissimo con due 121 chiusi al bull di fila, MVG non si scompone, e cerca di mantenere un ritmo costante, finisce con un 106 di media, e non perdere mai la scia di The Machine. 

L’inglese tiene bene la pedana si porta addirittura sul 7-5, con un 14 frecce, e assaggia, forse troppo la vittoria. 

L’olandese risponde immediatamente a tono con un 12 frecce fantastico e un D16 che gli regala il pareggio. 

Entrambi i giocatori hanno tirato le doppie con una percentuale superiore al 70%, semplicemente sublimi. 


Classifica 

MVG 19 

Cross 18 

Wade, Suljovic, Price 15 

Gurney 14 

Smith, Wright 9

 

Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse online* sulla Premier League of Darts.

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse