Niente pausa per la Formula 1 che, dopo aver disputato il GP di Stiria, rimane a Spielberg per disputare il GP d’Austria sul circuito del Red Bull Ring. Sicuramente tutti i team saranno avvantaggiati con i dati raccolti lo scorso weekend sulla stessa pista, ma non è così scontato che si verifichino gli stessi equilibri di domenica scorsa, date le condizioni mutevoli della pista e il fattore imprevedibilità, che in F1 regala sempre piacevoli, o meno, sorprese. Vediamo quindi un’analisi e i pronostici sui piloti favoriti per la vittoria della tappa austriaca, con tutte le scommesse sulla Formula 1*.

Pronostici Formula 1: i favoriti del GP d'Austria

Questa stagione di Formula 1 è infuocata dalla lotta tra Mercedes e Red Bull, ma soprattutto tra i due piloti di punta delle rispettive scuderie: Lewis Hamilton e Max Verstappen. Da una parte un pilota di grande esperienza che vanta sette titoli mondiali e non vuole assolutamente farsi scappare l’ottavo, dall’altra una grande, giovane promessa che vuole dimostrare al mondo intero di avere la stoffa del campione, aggiudicandosi il primo titolo iridato in Formula 1.

Allo stesso modo, per la seconda tappa in Austria, c’è un Verstappen alla ricerca della vittoria del secondo round sul circuito della sua squadra; dall’altro lato Hamilton con voglia di riscatto: obiettivo ridurre il gap, per quanto possibile, di 18 punti dal giovane olandese e dimostrare di poter lottare ancora per il titolo mondiale del 2021. 

Alle loro spalle saranno senz’altro i loro rispettivi compagni di squadra a contendersi la medaglia di bronzo e di legno. Valtteri Bottas vorrà senza dubbio bissare il podio di domenica scorsa, mentre Sergio Perez sarà alla ricerca del sorpasso su Bottas mancato in Stiria e che ha fermato il messicano dall’ottenere il terzo podio con i colori della Red Bull.

Occhi puntati anche su McLaren e Ferrari: i due team sono più agguerriti che mai nella contesa del terzo posto in classifica costruttori. La squadra italiana ha dato prova di avere un ottimo passo gara domenica scorsa, che ha aiutato a ridurre leggermente il gap che la separa dal team inglese. Sarà quindi fondamentale che Sainz e Leclerc partano da posizioni vantaggiose per battere Norris e Ricciardo, apparso ancora in difficoltà ad adattarsi alla McLaren. Seppur più lontane in fatto di punti, Alpine, Aston Martin e AlphaTauri potrebbero unirsi alla sfida per accaparrarsi quanti più punti possibili e cercare di infastidire il team inglese e italiano. Occhio quindi a Gasly in particolar modo, motivato a compensare il ritiro dal GP di Stiria.

Per quanto riguarda Williams, Alfa Romeo e Haas, sarà molto difficile vederle in zona punti domenica, se la gara dovesse prendere una piega simile all’ultima vista. Tuttavia delle Safety Car o dei ritiri di alcuni loro avversari, potrebbero rimescolare le carte in tavola.

Pronostici Formula 1: caratteristiche del GP d'Austria

Siamo alla 35° edizione del GP di Austria, disputata sul Red Bull Ring, i cui nomi precedenti erano  Österreichring poi A1-Ring. Il tracciato è stato costruito nel 1969 e nel corso degli anni ha subito diverse modifiche; nel 2011 è stato riammodernato, forte dei contributi della Red Bull, e si è ripresa l'attività motoristica. Nel 2014 è stata reintrodotta la tappa di Formula 1 su questo circuito, dopo più di 10 anni di assenza.

Da quando il GP di Austria è tornato in calendario la Mercedes ha quasi sempre dominato, fatta eccezione per le edizioni 2018 e 2019, in cui è stato l’ora leader del mondiale Max Verstappen a salire sul gradino più alto del podio.

 

Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse online* sulla Formula 1.

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse