Le scommesse possibili sul rugby sono tantissime e molte possono essere proposte con il meccanismo Over/Under, che riguarda un po’ tutti gli sport. L’Over/Under, dove Over significa sopra quel livello e Under sotto, si può applicare ai punti segnati da una squadra o da entrambe, alle mete segnate da una squadra (anche in un tempo) o da entrambe, ai calci piazzati segnati da una squadra (anche in un tempo) o da entrambe.

Le mete segnate si prestano anche a scommesse del genere sì/no, perché per le caratteristiche tecniche delle formazioni in campo non sempre è scontato che si veda una meta: discorso che vale sia quando c’è tantissimo equilibrio tecnico sia quando proprio non ce n’è. Essendo uno sport fra i più fisici, nel rugby le differenze sono molto nette e la giocata estemporanea possibile nel calcio è difficilissima da vedere.

Quasi solo associabile al meccanismo sì/no il drop, cioè il calcio al pallone dopo averlo lasciato rimbalzare: ci possono essere scommesse sui drop segnati ma anche su quelli tentati, visto che non è infrequente assistere a partite senza drop.

La scommessa sulla partita più popolare è ovviamente quella sulla squadra vincente, cioè quella che segna più punti negli 80 minuti di gioco semi-effettivo: ogni meta (pallone depositato a terra con una mano nell’area di meta avversaria) vale 5 punti, il calcio di conversione della meta vale, se segnato, 2 punti (si calcia da un punto perpendicolare a dove è stata realizzata la meta, con l’obbiettivo di mettere il pallone fra i pali), il calcio di punizione vale 3 punti così come il drop.

Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse online* sul rugby.

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse