Archiviati anche gli ottavi di Europa League, adesso restano solo otto squadre a sognare di alzare il trofeo a Baku.

Tra le eliminate illustri spicca sicuramente il nome dell'Inter, sconfitta dall'Eintracht di Francoforte.
Gli uomini di Spalletti si sono arresi a San Siro al termine di una prestazione negativa, in parte giustificata però dai tanti assenti in casa Inter.

Se comunque vista la lunga lista di indisponibili l'eliminazione nerazzurra era nell'aria, la vera sorpresa è stata la debacle del Siviglia contro lo Slavia Praga.

I cechi si sono imposti all'ultimo minuto dei tempi supplementari per 4-3, riuscendo a strappare il pass per i quarti di finale al termine di una gara che rimarrà per tanti anni nella memoria dei tifosi cechi.

Slavia Praga che in questi quarti di finale incontrerà il Chelsea di Maurizio Sarri, tra le pretendenti più accreditate al titolo.
I blues si sono sbarazzati senza problemi della Dynamo Kiev imponendosi addirittura per cinque a zero in trasferta.

L'Eintracht, che ha eliminato l'Inter, troverà invece sul suo cammino il Benfica, che è riuscito a ribaltare la sfida contro la Dinamo Zagabria dopo la sconfitta per 1-0 rimediata in Croazia nella gara d'andata.
La sfida si preannuncia equilibrata, anche se i tedeschi dovrebbero partire favoriti.

Le altre due partite sono quelle che si annunciano più interessanti e spettacolari: Napoli - Arsenal e Villareal - Valencia.

Il Napoli di Ancelotti punta tantissimo su questa Europa League dopo essere fuori dalla corsa scudetto e dalla Coppa Italia. Negli ottavi gli azzurri hanno eliminato il Salisburgo, giocando una grande partita al San Paolo, e regalando invece il ritorno perdendo 3-1.

Ancelotti sa che i suoi per arrivare in fondo dovranno evitare questi cali di tensione contro l'Arsenal, squadra incostante, ma tecnicamente dotata. I gunners contano inoltre su un allenatore come Emery che ha un gran feeling con l'Europa League, già conquistata per ben 3 volte ai tempi del Siviglia.

I londinesi dopo aver perso 3-1 in Francia contro il Rennes, hanno schiantato 3-0 i transalpini all'Emirates, guadagnandosi la qualificazione. L'impressione è che chi la spunterà da questo confronto avrà grandi possibilità di arrivare in fondo.

Villarreal e Valencia si sfidano invece in una derby spagnolo che vede il Valencia favorito, con il Villareal in piena zona retrocessione in Liga, ma sorprendente in Europa come testimonia la doppia vittoria contro lo Zenit. 



Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse sul calcio.*

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse