Serie A: la prima dell'Inter di Conte è contro la neopromossa Lecce

È quasi banale dire che la squadra più attesa del campionato è l’Inter di Conte, che esordisce davanti al suo pubblico in un San Siro esaurito e con gli abbonamenti che non hanno superato quota 40.000 soltanto per una precisa scelta della società. Un’Inter fortemente rinnovata dopo il dramatico finale della scorsa stagione, con la Champions acciuffata per un soffio, con tre addii eccellenti anche se nessuno di loro è formalmente una cessione: Perisic è stato prestato al Bayern Monaco, Nainggolan al Cagliari, mentre Icardi è di fatto fuori squadra anche se formalmente si allena con gli altri in attesa che si definisca il suo futuro, ammesso che si possa definire in tempi brevi. Tramontato lo scambio Icardi-Dybala, il colpo più a sensazione è stato finora Romelu Lukaku, 80 milioni al Manchester United, arrivato sovrappeso di 10 chili (poi dicono che mangi solo insalata…), ma soldi veri sono stati spesi anche per Sensi, dal Sassuolo, e Barella, dal Cagliari. Nella difesa a tre che è un po’ il marchio di fabbrica di Conte arriva l’uruguayano Godin, dopo grandi anni all’Atletico Madrid di Simeone. Squadra ancora in costruzione, l’Inter, ma di un altro pianeta rispetto al Lecce di Liverani, messo in piedi con prestiti e parametri zero. In particolare i giallorossi hanno rivoluzionato la difesa, in tre elementi su quattro, mentre in attacci puntano sulla voglia di riscatto di Lapadula arrivato in prestito dal Genoa. Pronostico scontato, anche perché Conte dà grandissima importanza al rendimento contro le piccole, secondo lui base per lo scudetto.

Indiscreto – Il caso Icardi ha mille soluzioni possibili e al tempo stesso nessuna. Non è nemmeno escluso che il giocatore faccia causa alla società per mobbing e che la società faccia causa a lui per avere in maniera premeditata fatto scendere il suo prezzo. Comunque vada a finire, qualcuno si farà male.

 

Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse Serie A.*

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse