Quali sono i fattori che incidono sui risultati dei tornei di tennis e quindi anche sulle scommesse tennis*? Ce ne sono ovviamente tantissimi, come in tutti gli sport, ma gli scommettitori professionisti, e anche i bookmaker che ragionano allo stesso modo ma hanno obbiettivi opposti, ne hanno individuati di tre tipi.

  • Il primo dei fattori che incidono sulle scommesse del tennis è lo stato di forma: sembra banale dirlo, appena si scende rispetto al livello Djokovic-Nadal-Federer i valori si avvicinano molto e un numero 15 del mondo in un cattivo momento di forma può tranquillamente perdere con il numero 200. Nel resto dello sport, ed in particolare negli sport di squadra, non funziona così: la nazionale numero 15 del ranking FIFA non perderà mai contro la numero 200, nemmeno se lo volesse.

  • Il secondo tipo di fattori che incidono sulle scommesse del tennis riguarda l’importanza relativa del torneo o della partita per un determinato giocatore: per Fognini vincere il torneo di Monte Carlo ha rappresentato il punto più alto della carriera, per Nadal lo stesso torneo è routine pura. Scendendo un po’ in classifica le motivazioni diventano più concrete: rimanere nei primi 50 del mondo significa anche rimanere nel giro dei grandi tornei, senza dover disputare le qualificazioni e potendo contare in ogni caso sui premi per i primi turni che sono molto pesanti anche in caso di eliminazione.
  • Il terzo tipo di fattori è la superficie: la stessa partita può dare risultati opposti a seconda che si giochi sull’erba di Wimbledon o sulla terra battuta del Roland Garros, anche se negli ultimi anni rimbalzi e velocità delle superfici si sono molto avvicinati e quindi il discorso della superficie esprime più una tendenza, quando c’è, che una certezza.

 

Bisogna sottolineare che tutti questi fattori sono di solito già presi in considerazione dal bookmaker e quindi in teoria la quota offerta dovrebbe già ‘scontare’ questi ragionamenti. A volte non è così, per mere questioni di allibraggio (traduzione: la massa di gioco sui nomi top fa scendere la loro quota oltre il dovuto), ed è proprio in questi buchi per così dire cognitivi che lo scommettitore deve infilarsi.

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse