Il pareggio al Wanda Metropolitano contro l’Atletico Madrid di Simeone è stato il primo squillo dell’era Sarri alla Juventus, a livello di gioco. Non può essere un caso che Sarri abbia a Madrid puntato con decisione sul 4-4-2, per sfruttare al massimo l’intesa e la classe di Higuain e Cristiano Ronaldo. Cuadrado sulla destra e Matuidi sulla destra hanno interpretato alla perfezione le due fasi del calcio sarriano e in mezzo alla difesa De Ligt sembra ormai essersi inserito, nonostante l’assenza di Chiellini sia pesantissima. Dopo tre partite di campionato con il 4-3-3 lo spartito tattico dei bianconeri dovrebbe quindi cambiare, in modo forse definitivo, anche se la prima ora di gioco contro il Napoli va ricordata. Da registrare gli schemi difensivi sulle palle inattive: 4 gol su 5 fra quelli incassati in gare ufficiali sono arrivati proprio da lì. Sulla carta non ci dovrebbe essere scampo per il Verona di Juric, fra i principali candidati alla retrocessione in serie B.

Pronostici Serie A: partita facile per la Juventus, in casa contro l'Hellas Verona

Certo è che la squadra veneta ha iniziato molto bene, in rapporto al suo potenziale: pareggio con il Bologna, vittoria con il Lecce e sconfitta di misura, anche immeritata, contro il Milan. In attacco non ci sarà ovviamente Stepinski, espulso contro i rossoneri e punto di forza della squadra: potrebbe essere sostituito dal trentacinquenne Pazzini, con Juric a sperare che la difesa a tre regga almeno per un po’ l’urto della Juventus. Partita dal pronostico scontato in favore dei bianconeri, anche con Over.

Indiscreto – Allo Stadium occhio a quanto accade in campo ma anche agli spalti, visto l’arresto di alcuni ultras della Curva Sud juventina e i buu razzisti di cui sono stati accusati gli ultras del Verona durante la partita con il Milan. Partita in questo senso ad altissimo rischio.

 

Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse Serie A.*

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse