Finalmente il momento più atteso dell’anno è arrivato. Nella capitale del regno della regina Elisabetta II andrà in scena la 15esima finale della storia di questa magnifica competizione.

I partecipanti all’ultima fase del torneo, come abbiamo già detto, sono:

Michael Van Gerwen, vincitore della classifica a punti e dominatore assoluto di questo sport; Rob Cross, campione del mondo 2018, giocatore dotato di grande tecnica e capace di giocarsi il titolo con l’olandese di cui sopra; James Wade, vincitore della Premier del 2009, soprannominato The Machine per la costanza con cui gioca oltre il 100 di media; e Daryl Gurney, numero 3 del mondo, talento nordirlandese, pronto per fare definitivamente il salto di qualità.


Ricordiamo che per la fase Playoffs si giocano sia le semifinali, il primo che arriva a 10 leg vince, sia la finale, al meglio dei 21, nella stessa serata.

Ma andiamo a vedere come si comporrá il tabellone finale.


Michael Van Gerwen - Daryl Gurney

Superchin ha già sgambettato più volte MVG in questa stagione.
È riuscito con un recupero monster ha meritarsi l’accesso alle finali e ora vuole dire la sua per mettere il terzo titolo televisivo in bacheca.
Dall’altra parte l’olandese è alla ricerca della quinta Premier League, sarebbe la seconda in fila, che lo avvicinerebbe a una leggenda come Phil Taylor.
Pronostico molto difficile, ma non ci stupirebbe una partita combattuta in cui Gurney riuscirà a spuntarla.
Era la nostra sorpresa all’inizio del torneo e continuiamo a considerarlo favorito.

James Wade - Rob Cross

Rivincita della sfida della scorsa settimana in un derby tutto inglese.
James Wade dopo anni in ombra è riuscito a tornare prepotentemente a giocarsi tornei di livello: ha fatto un paio di finali nei player Championship, tornei di nicchia, e ora si sta giocando questa Premier.
Di fronte avrà un Cross metodico, convinto e in forma. In questa competizione ha perso il primato l’ultima giornata ma ha dimostrato di tenere il passo e il ritmo di MVG.
Non è una partita facile per The Voltage, ma è da queste sfide che bisogna passare se si vuole entrare nell’Olimpo delle Darts.

Cross lo vediamo in finale.


Per quanto riguarda la finale noi manteniamo la nostra scelta iniziale: Daryl Gurney.
Ci piace come giocatore, ci piace il suo D16 e non disdegniamo la sua Walk On music.
Il nord irlandese merita un torneo simile anche se di fronte avrà sicuramente un giocatore in grado di mettergli il bastone tra le ruote.

Sarà una serata imperdibile, sarà una serata da malati di sport.

Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse online* sulla Premier League of Darts.

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse