La Roma di Fonseca, dopo le recenti delusioni in campionato, torna a giocare in campo europeo e si prepara ad attendere all’Olimpico i belgi del Gent.

I giallorossi vengono da una crisi di gioco e di risultati abbastanza evidente e preoccupante con un solo pareggio raccolto nelle ultime cinque partite nelle quali, tra le altre, sono arrivate due dolorosissime sconfitte contro Sassuolo (4-2) e Bologna, proprio all’Olimpico, per 3-2.

La Roma, dunque, vede un avversario modesto come il Gent un’occasione imperdibile per ritornare ad assaporare il gusto della vittoria e allontanare, in parte, la crisi.

In ogni caso visti i tanti infortuni sarà difficile per Fonseca adoperare del turnover utile per mantenere a riposo qualche giocatore apparso in difficoltà e, per forza di cose, la formazione sarà molto simile a quella che ha perso cinque giorni fa a Bergamo contro l’Atalanta.

Torneranno solo Kolarov, al posto di Spinazzola, e Cristante - squalificato in campionato - che darà la possibilità a Mancini di tornare a giocare in difesa dopo che nell’ultimo turno, a causa delle assenze, è stato costretto a giocare in un ruolo non suo.

Europa League: la Roma riparte dal Gent

Di contro ci sarà il Gent, secondo il campionato alle spalle del Brugge, e imbattuto in questo 2020 dove ha ottenuto 5 vittorie in sei partite e un unico pareggio nel big match contro l’Anderlecht.

I belgi si sono qualificati per la fase ad eliminazione diretta vincendo il proprio girone davanti al Wolfsburg e al Saint Etienne totalizzando 12 punti sui 18 disponibili.

Si tratta di una squadra che lascia molto a desiderare in fase difensiva ma capace di giocare un calcio molto aggressivo e improntato principalmente sulla fase offensiva, come dimostrato dalla media di 2 goal a partita che gli uomini di Jess stanno tenendo senza problemi dall’inizio della stagione, anche grazie alle reti del giovane bomber Jonathan David, canadese classe 2000, autore di 6 goal in altrettante partite in questo inizio di 2020.

In ogni caso la Roma parità nettamente favorita e desiderosa di chiudere già il discorso qualificazione nel match di andata all’Olimpico, inoltre una vittoria sarebbe un toccasana per Fonseca e il Gent rappresenta una occasione troppo ghiotta per lasciarsela sfuggire.

Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse sul calcio.*

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse