Mercato di Serie A: il punto sulla Roma

L’11 giugno 2019 è stato ufficializzato il nuovo allenatore della Roma, Paulo Fonseca, dopo la risoluzione del contratto che lo legava allo Shakhtar Donetsk, l’allenatore portoghese, nato in Mozambico, ha firmato un contratto di due anni con opzione per il terzo con la società capitolina di Pallotta. Il modulo usato più frequentemente dal nuovo allenatore è il 4-2-3-1, si presume che cercherà di utilizzare lo stesso modulo anche con la squadra giallorossa, alternativamente propone il 4-3-3, modulo che al momento, visti i giocatori a disposizione, si adatta meglio alla Roma. La Roma è stata una delle squadre più attive sul mercato fino a questo momento, ci sono state cessioni illustri e addii di molti senatori, tra cui spicca il mancato rinnovo di De Rossi e la scelta di Francesco Totti, vero e proprio idolo di tutta la piazza, di lasciare il ruolo da dirigente per divergenze con la proprietà. Per rivestire il ruolo di estremo difensore è stato acquistato Pau Lopez dal Real Betis, costato 23,50 milioni di euro, molto probabilmente verrà ceduto Robin Olsen, il portiere svedese ha deluso nella scorsa stagione fino a perdere il posto da titolare a favore di Antonio Mirante, quest’ultimo farà il secondo di Pau Lopez nella prossima stagione. Per quanto riguarda il reparto difensivo, sono stati ceduti Manolas al Napoli, Luca Pellegrini alla Juventus e Ivan Marcano al Porto. Il giovane terzino sinistro del vivaio giallorosso è stato sostituito da Leonardo Spinazzola, pagato 29,50 milioni di euro alla Juventus, il roccioso difensore greco invece è stato sostituito da Gianluca Mancini che è arrivato dall’Atalanta in prestito oneroso, 2 milioni di euro, con obbligo di riscatto a 13 milioni di euro più 8 milioni di bonus, per un totale di 23 milioni di euro. Per sostituire Marcano si seguono Toby Alderweireld del Tottenham e Daniele Rugani della Juventus. Fonseca ha richiesto sul mercato anche un terzino destro, ad oggi l’unica pista concreta sembra essere Hysaj, terzino del Napoli, l’intenzione dell’allenatore portoghese è quella di spostare Florenzi sulla linea degli esterni offensivi e in base alla permanenza di Kolarov collocare Spinazzola, nel caso il serbo alla fine venga ceduto (è seguito dall’Inter di Conte) Spinazzola verrebbe utilizzato come terzino sinistro, in caso contrario Spinazzola verrebbe schierato come terzino destro e sul mercato potrebbero finire Florenzi e Karsdorp. Il reparto di centrocampo è quello che ha smosso maggiormente il mercato dei giallorossi, è già ufficiale la cessione di Gerson al Flamengo, lo scorso anno in prestito alla Fiorentina, e la separazione con il capitano Daniele De Rossi, che pare andrà a giocare in Argentina al Boca Juniors. Sul mercato sono finiti Steven Nzonzi, seguito dal Lione e dal Olympique Marsiglia, Maxime Gonalons, rientrato dal prestito al Sevilla, Ante Coric, che ha bisogno di andare via in prestito per giocare e Javier Pastore viste le deludenti prestazioni dello scorso anno. Per quanto riguarda gli acquisti, sono stati ufficializzati Amadou Diawara dal Napoli per 21 milioni di euro e Jordan Veretout dalla Fiorentina in prestito con obbligo di riscatto, per un totale di 19 milioni di euro. In questo modo la linea dei centrocampisti sarà composta, oltre che dai nuovi acquisti Veretout e Diawara, da Lorenzo Pellegrini e Bryan Cristante, in attesa di scogliere i dubbi riguardanti Nicolò Zaniolo, che è seguito da mezza Europa, nel caso dovesse essere ceduto andrebbe sostituito con l’acquisto di un trequartista. Per quanto riguarda il reparto offensivo, l’unica operazione ufficiale fino a questo momento è la cessione di Stephan El Shaarawy per 16 milioni di euro allo Shanghai Shenhua. Ad ora gli attaccanti a disposizione di Fonseca sono Kluivert, Perotti, Ünder, Schick, Defrel e Dzeko, con quest’ultimo che sta solo aspettando l’accordo tra Roma e Inter per trasferirsi a Milano al seguito di Antonio Conte. Con lo spostamento di Florenzi come attaccante esterno, Fonseca avrà a disposizione due ali destre e due ali sinistre. Con la cessione del bosniaco, la Roma dovrà necessariamente cercare una punta centrale di spessore, pare che ci sia una trattativa, molto difficile, con la Juventus per l’acquisto dell’attaccante argentino Gonzalo Higuain. Si sta portando avanti anche la trattativa per la cessione di Gregoire Defrel al Cagliari, con la partenza del francese la società potrà regalare al nuovo tecnico un’altra ala offensiva per colmare la partenza del faraone El Shaarawy, miglior marcatore della scorsa stagione, in questa posizione sono seguiti Suso del Milan valutato 40 milioni di euro e Malcolm del Barcellona che però ha un ingaggio pesantissimo di 4,7 milioni di euro annui, le alternative del ds Gianluca Petrachi sono Arnaut Danjuma del Club Bruges valutato 14 milioni di euro e Matteo Politano dell’Inter valutato almeno 35 milioni di euro.

Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse Serie A.*
*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse