Si torna in campo in Serie A per la 4^ giornata che vedrà concentrate le attenzioni degli appassionati sul big match di domenica sera tra Juventus e Milan - punto di non ritorno per i bianconeri che devono ancora vincere la prima partita stagionale in campionato. La Roma e il Napoli proveranno ad approfittare di un eventuale passo falso dei rossoneri, entrambe in trasferta e impegnate rispettivamente contro Verona e Udinese, mentre la Lazio cerca riscatto dopo le due sconfitte in quattro giorni contro il Cagliari del nuovo arrivato Walter Mazzarri. L’Inter invece spera di allungare a 18 la striscia di vittorie casalinghe consecutive e di prendersi i tre punti contro il Bologna: di seguito il calendario completo della 4^ giornata di A.

Scopriamo insieme ora quali sono i pronostici legati alle scommesse Serie A* di questa giornata!

Pronostici Serie A: Sassuolo – Torino  

Gli emiliani hanno vinto soltanto uno degli ultimi 10 confronti in Serie A contro i granata (2-1 in casa nel gennaio 2020), raccogliendo 4 pareggi e 5 sconfitte. Al Mapei Stadium però in sei delle ultime otto occasioni la partita è terminata in parità, rendendo così il Torino la squadra contro cui il Sassuolo nella sua storia in A ha raccolto più X. Dall’altra parte mister Juric, oltre a voler rilanciare le ambizioni di un gruppo rigenerato dalla vittoria contro la Salernitana, proverà a porre fine a una particolare coincidenza: non ha mai vinto in carriera da allenatore nel massimo campionato alla 4^ giornata, raccogliendo tre sconfitte e un pareggio tra Genoa e Hellas Verona.

Pronostici Serie A: Genoa – Fiorentina

Tre pareggi negli ultimi tre scontri diretti, a conferma di come per la Fiorentina la squadra ligure resti quella contro cui è uscita dal campo il maggior numero di volte senza vincere, né perdere (nel 38% delle sfide in Serie A, 38 su 100). La squadra di mister Italiano però arriva in ottima forma alla partita di Marassi e vuole conquistare il terzo successo in fila (non ci riesce dal 2019, quando in panchina c’era Montella). Il Genoa invece è una delle tre squadre di A che non ha ancora trovato il gol nei primi 45 minuti: che sia la volta buona contro i viola?

Pronostici Serie A: Inter – Bologna

Dopo la cocente sconfitta in Champions League contro il Real Madrid, l’Inter torna a San Siro contro una squadra che negli ultimi anni ha saputo far male ai nerazzurri a domicilio: il Bologna infatti ha sempre segnato nelle ultime dieci trasferte a Milano e ha battuto l’Inter in quattro delle ultime nove trasferte in Serie A. Simone Inzaghi e i suoi ragazzi però sono intenzionati a prolungare una striscia da record: al momento sono ben 17 le gare casalinghe vinte in fila in Serie A; il viatico migliore per proseguire la rincorsa allo Scudetto dei campioni in carica.

Pronostici Serie A: Salernitana – Atalanta

Due soli precedenti in Serie A, datati 1947-48 ed entrambi finiti 0-0. Fanno poco testo però in un campionato in cui la Salernitana sta facendo una fatica bestiale ad ambientarsi - sempre sconfitta e mai in grado di mettere in difficoltà la difesa avversaria. L’Atalanta non sarà certo un avversario comodo da affrontare, diventata una big del nostro campionato e reduce da 12 vittorie e tre pareggi negli ultimi 15 match contro squadre neopromosse. Per i granata potrebbe essere un sabato sera molto complicato.

Pronostici Serie A: Empoli – Sampdoria

L’Empoli non batte la Sampdoria in casa dal 2007, ma i tanti campionati trascorsi soprattutto dai toscani in B non hanno certo aiutato. I ragazzi di mister D’Aversa vanno a caccia della prima vittoria stagionale in campionato, sperando così di riuscire a sfatare la maledizione di un allenatore che ha conquistato soltanto un successo nelle ultime 25 gare in cui si è seduto in panchina in A (17 sconfitte e sette pareggi).

Pronostici Serie A: Venezia – Spezia

Sono 26 i precedenti - nessuno dei quali in Serie A - tra due squadre che vanno a caccia di punti salvezza: lo Spezia non batte il Venezia dal 1950, mai vincente in 18 degli ultimi 19 incroci. Il club veneto, forte del successo conquistato a Empoli, è la squadra più ammonita del campionato (15 cartellini in tre giornate): il nervosismo potrebbe farla da padrone nella prima gara casalinga - giocata a Ferrara però, e non ancora in laguna - in stagione del Venezia.

Pronostici Serie A: Hellas Verona – Roma

Lo scorso anno finì 3-0 a tavolino perché la Roma sbagliò a compilare la distinta: questa volta però il nuovo arrivato Igor Tudor non può sperare in un secondo miracolo e dovrà trovare un modo per dare da subito energia a un gruppo apparso appannato contro una delle squadre più in forma del campionato. La Roma vuole calare il poker di successi e approfittare del calendario favorevole: il pronostico d’obbligo sorride ai giallorossi, una macchina da gol in questi primi 40 giorni di stagione.

Pronostici Serie A: Lazio – Cagliari

La Lazio è imbattuta nelle ultime 14 sfide di campionato contro il Cagliari (12 vittorie e due pareggi), segnando quasi due gol e mezzo di media a partita. All’Olimpico la striscia di successi dei biancocelesti ha raggiunto quota dieci, e i sardi sono una delle vittime preferite di Ciro Immobile - 10 reti in 12 sfide. Pessime notizie insomma per Walter Mazzarri, l’allenatore più esperto della Serie A chiamato a ridare linfa a un gruppo che non ha vinto in nessuna delle ultime 15 partite giocate nel girone d’andata.

Pronostici Serie A: Juventus – Milan

Il Milan è la squadra contro cui la Juventus ha perso più partite nella sua storia (ben 51) e un avversario complicato da affrontare in un campionato che vede al momento i bianconeri fermi con un solo punto in classifica dopo tre giornate. Sono 60 anni che la squadra di casa conquista almeno un successo nelle prime quattro giornate di Serie A, mentre il Milan (che ha preso gol soltanto in un’occasione nelle ultime otto gare di campionato) vuole consolidare il suo primato in classifica e non perdere contatto da Roma e Napoli.

Quote e Pronostici Serie A: Udinese – Napoli

Il Napoli è una delle bestie nere dell’Udinese, uscita sconfitta dal campo in nove delle ultime dieci sfide contro i partenopei, subendo 2.7 gol di media a partita. Un disastro che fa ben sperare la squadra guidata da Spalletti, a caccia di un record importante per il club campano: vincere le prime quattro gare di campionato per la prima volta nella storia del Napoli in Serie A. Il miglior viatico per sognare in grande in questa stagione.

Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse calcio* sulla Serie A.

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse