Altra super giornata di Serie A a chiudere questo tour de force delle squadre alla vigilia della pausa nazionali. Fiorentina-Napoli e Atalanta-Milan sono le due sfide di cartello, con la Juventus che sarà invece alle prese con il derby della Mole e l’Inter impegnata in una complicata trasferta a Sassuolo. Le due romane invece dovranno vedersela contro il Bologna (in trasferta, la Lazio) e l’Empoli (in casa, la Roma) in un turno di campionato che potrebbe definire in maniera ancora più chiara la corsa al vertice e quella per la salvezza - che inizia a diventare già complicata per un paio di squadre.

Scopriamo insieme ora quali sono i pronostici legati alle scommesse Serie A* di questa giornata!

Pronostici Serie A: Cagliari-Venezia - venerdì 1 ottobre 2021, ore 20.45  

Ai padroni di casa ancora manca la prima vittoria stagionale in questo campionato: l’ultima occasione in cui i sardi non sono riusciti a trovare nessun successo nelle prime sette gare in Serie A è stato il 2006-2007, chiuso poi al 17° posto. Il Venezia invece ha il peggior attacco del campionato: quattro gol in sei match - al pari della Salernitana - pronto a dover fronteggiare lo spauracchio Joao Pedro. L’attaccante brasiliano infatti ha preso parte a nove gol nelle ultime dieci sfide di Serie A contro le neopromosse: se cercate un potenziale protagonista, siete avvisati.

Pronostici Serie A: Salernitana-Genoa - sabato 2 ottobre, ore 15.00

I granata non segnano mai, devono ancora vincere la prima gara stagionale e vanno a caccia di punti salvezza per rilanciare una rincorsa diventata da subito molto complicata. A far visita alla Salernitana c’è il Genoa che ha vinto tre delle ultime cinque trasferte in campionato, con un Mattia Destro in stato di grazia e che va caccia di conferme. Un dato particolare racconta però le difficoltà di entrambe le squadre, che sono quelle rimaste per meno minuti in vantaggio in queste prime sei giornate: 17 minuti i liguri e soltanto 11 i campani. Questa è un’occasione ghiotta per entrambe per rimpinguare il bottino.

Pronostici Serie A: Torino-Juventus - sabato 2 ottobre, ore 18.00

La Juventus ha perso soltanto una delle ultime 30 sfide di Serie A contro il Torino - nell’aprile 2015, quando a un gol su punizione di Pirlo rispose prima Darmian e poi l’ex Quagliarella. Il punto di contatto con quella gara è Massimiliano Allegri, seduto in panchina in quel match come oggi, alle prese però con grandi problemi difensivi e con un record negativo da scongiurare: la Juventus infatti ha sempre subito almeno una rete nelle ultime 20 gare consecutive; dovessero diventare 21 sarebbe eguagliata la striscia più lunga nella storia bianconera.

Pronostici Serie A: Sassuolo-Inter - sabato 2 ottobre, ore 20.45

Totale equilibrio nei precedenti tra le due squadre: due pareggi e sette vittorie per parte. Una sfida avvincente con l’Inter trascinata dalla sua grande vena realizzativa (almeno due gol nelle ultime 11 sfide, 20 reti nelle prime sei partite) e il Sassuolo che proverà a limitarne l’impatto e dare continuità ai risultati al Mapei Stadium dopo il successo raccolto contro la Salernitana. Peserà l’impegno di Champions League dei nerazzurri e la lunga trasferta in Ucraina? Staremo a vedere.

Pronostici Serie A: Bologna-Lazio - domenica 3 ottobre, ore 12.30

La Lazio ha perso l’ultima trasferta a Bologna (2-0), ma aveva sempre fatto punti nelle otto gare precedenti in Emilia. I rossoblu hanno subito ben 14 gol in questi primi sei match: troppi per non andare in difficoltà contro una squadra rinfrancata dal successo nel derby, ma che ha sempre incassato almeno una rete in tutte sfide di campionato finora. Se cercate una partita divertente e piena di emozioni, domenica alle 12.30 potreste essere accontentati.

Pronostici Serie A: Hellas Verona-Spezia - domenica 3 ottobre, ore 15.00

Nella sua storia (compresa anche la Serie B), lo Spezia ha vinto soltanto una volta al Bentegodi contro l’Hellas nei 16 precedenti - cinque pareggi e dieci sconfitte a fare da corollario. Il Verona segna poco, ma la cura Tudor ha dato da subito i suoi frutti, mentre i liguri vanno a caccia di un record da ricordare per la squadra: dare seguito al successo di Venezia e vincere per la prima volta due partite in fila in trasferta in Serie A.

Pronostici Serie A: Sampdoria-Udinese - domenica 3 ottobre, ore 15.00

La Sampdoria ha vinto gli ultimi cinque scontri diretti contro i friulani, mentre l’Udinese ha portato a casa i tre punti in una sola occasione nelle ultime 16 trasferte al Ferraris nei testa a testa contro i blucerchiati. Partite in cui i padroni di casa hanno spesso e volentieri dato spettacolo: in sette delle ultime otto occasioni sono arrivate almeno due reti firmate dalla Samp: quale match migliore per interrompere il digiuno casalingo in questo primo spezzone di Serie A?

Pronostici Serie A: Fiorentina-Napoli - domenica 3 ottobre, ore 18.00

La Fiorentina ha perso quattro delle ultime sei sfide in campionato contro il Napoli, in quella che è la sfida sulla carta più divertente di questa giornata. I partenopei sono a punteggio pieno, mentre la viola non partiva da anni così bene, esprimendo un gioco convincente e spettacolare anche nelle due partite perse. Una chiave possibile di lettura del match: Fiorentina e Napoli sono le due squadre ad aver subito meno gol nel primo tempo (uno a testa). Partita bloccata per 45 minuti e poi via allo spettacolo? Le aspettative sono molto alte.

Pronostici Serie A: Roma-Empoli - domenica 3 ottobre, ore 18.00

La Roma non perde contro l’Empoli in campionato dal febbraio 2007 (i tifosi giallorossi sono autorizzati a fare tutti gli scongiuri del caso…) e dopo lo 0-3 raccolto sul campo dello Zorya Luhansk, proverà a scrollarsi di dosso il ko del derby. Curiosità su José Mourinho, a caccia dell’ennesimo record della sua incredibile carriera: dovesse riuscire a evitare la sconfitta contro i toscani, sarebbe per lui il 42° risultato utile consecutivo in casa per una squadra in Serie A - diventando l’allenatore nell’era dei tre punti ad averne messe in fila più di chiunque altro.

Pronostici Serie A: Atalanta-Milan - domenica 3 ottobre, ore 20.45

Il rigore contestato e la beffa finale di Luis Suarez e dell’Atletico Madrid bruciano ancora per la squadra di Pioli, in un testa a testa diventato nelle ultime stagioni un big match del nostro campionato. Non fa eccezione la sfida conclusiva di questo turno di campionato, con i rossoneri che vanno a caccia di un successo dal sapore particolare: vincere vorrebbe dire eguagliare i 19 punti in sette gare conquistati nel 2003-2004, la miglior partenza nella storia del Milan da quando vengono assegnati i tre punti.

Cerchi degli approfondimenti? Scopri la nostra sezione dedicata ai pronostici di Serie A con interviste e commenti da parte degli esperti.

Clicca qui per maggiori informazioni su tutte le scommesse calcio* sulla Serie A.

*Si prega di essere consapevoli del fatto che questo link vi rimanderà al sito scommesse